Ultimi inserimenti
Home / Pasta / Cassatelle di ricotta in brodo

Cassatelle di ricotta in brodo

Le cassatelle di ricotta in brodo (cassatedde) sono dei grossi ravioli farciti di ricotta di pecora e formaggio pecorino.

Costolette di agnello alla brace

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 1 ora
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo complessivo: 1 h:20 m
 

Cassatelle di ricotta in brodo: presentazione

Le cassatelle di ricotta in brodo sono una preparazione tipica della Sicilia Occidentale e del trapanese in particolare. Si tratta di un piatto molto tradizionale che trae la sua origine nell’agro ericino e che, per rispettare appieno la tradizione, dovrebbero essere cotte nell’apposito brodo di carne di pecora. Nella ricetta che qui presentiamo indichiamo però genericamente del brodo di carne, più facile da preparare a casa. Se però volete provare il sapore originale delle cassatelle di ricotta in brodo, vi consigliamo di andare in uno dei tanti ristoranti rustici che sono sorti copiosi negli ultimi tempi nei luoghi vicini a Trapani, da Valderice a Buseto Palizzolo, da Custonaci al Bosco di Scorace.

Ingredienti:

300 g farina di semola di grano duro
2,5 l brodo di carne (meglio se di pecora)
450 g ricotta di pecora
formaggio pecorino grattugiato
un ciuffo di prezzemolo
sale marino di Trapani
pepe nero macinato al momento

Cassatelle di ricotta in brodo: preparazione

Per preparare le cassatelle di ricotta in brodo, sorta di ravioloni dal gusto deciso e caratteristico, occorre innanzitutto setacciare la farina sul piano di lavoro e fare la fontana. Impastare quindi con l’acqua salata e lavorarla sino a ottenere una pasta liscia e omogenea. Quando l’impasto avrà raggiunto la consistenza desiderata, raccoglierlo a panetto e porlo sotto una ciotola capovolta sul piano di lavoro cosparso di farina. Lasciar riposare il panetto per una mezz’oretta abbondante.
Durante questo periodo provvederemo a preparare la farcitura. Passare dunque al setaccio la ricotta e aggiungervi una manciata di formaggio pecorino grattugiato, un pizzico di sale marino di Trapani, una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento e una modesta quantità di prezzemolo tritato molto finemente. Lavorare il composto amalgamandolo per bene e metterlo da parte.
Stendere la pasta in sfoglie piuttosto sottili distribuendovi di sopra la farcitura a mucchietti ben distanziati fra di loro. Ripiegarvi di sopra le sfoglie e premere sui bordi con le dita al fine di sigillarli. Con una rondella ritagliare poi delle mezzelune piuttosto grandi.
Portare a ebollizione il brodo sgrassato e cuocervi i ravioloni.
Quando le cassatelle di ricotta in brodo saranno cotte, servirle ben calde in tavola con un po’ di brodo e formaggio grattugiato a parte.

Cassatelle di ricotta in brodo: abbinamento

AbbinamentoSuggeriamo di abbinare le cassatelle di ricotta in brodo a un buon bicchiere di Contea di Sclafani rosso novello, un vino fermo dal colore rubino più o meno intenso con riflessi violacei, odore fine e gradevole, gusto armonico e strutturato. Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi. Servire in calici ballon.

Forse potrebbe interessarti...

Pasta con le zucchine e pecorino

Pasta con le zucchine e pecorino

La pasta con le zucchine e pecorino è una preparazione squisita nonché facile e veloce ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *