Ultimi inserimenti
Home / Primi piatti / Macco di fave (maccu ri fave)

Macco di fave (maccu ri fave)

Il macco di fave è un piatto tipico della cucina siciliana che viene preparato per la festa di san Giuseppe e per questo viene denominato anche maccu ri san Giuseppi.

Macco di fave (maccu ri favi)

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 1 ora
Tempo complessivo: 1 h:15 m
 

Macco di fave (maccu ri favi): presentazione

Il macco di fave è un piatto antichissimo in quanto sembra che fosse conosciuto già al tempo degli antichi romani.
L’ingrediente principale di questa preparazione sono le fave, una pianta originaria dell’Asia al giorno d’oggi largamente diffusa anche in Europa.
I suoi semi sono ricchi di minerali come il calcio, il fosforo, il sodio, il potassio, il ferro, il magnesio, lo zinco, il manganese, il rame ed il selenio. Inoltre, le fave sono ricche di vitamine del complesso B e di vitamina C.
Ma cos’è esattamente il macco di fave? Si tratta di una purea di fave realizzata con una cottura prolungata di fave secche alle quali viene aggiunta una verdura, solitamente delle bietole, e servita con il solo condimento di olio extravergine di oliva. Quella che segue è la ricetta per preparare un saporito macco di fave.

Ingredienti:

800 g fave secche sgusciate
1 cipolla
una costa di sedano
finocchietto selvatico
olio extravergine di oliva
sale marino di Trapani
pepe nero macinato al momento
400 g bietole lessate (facoltativo)

Macco di fave (maccu ri favi): preparazione

Per preparare il macco di fave occorre innanzitutto mettere a bagno, per tutta la notte, le fave secche sgusciate. Il giorno dopo cuocerle in abbondante acqua salata con cipolla, sedano e finocchietto selvatico;
A cottura quasi ultimata vi sono due opzioni:

  • unire la pasta (si consigliano spaghetti spezzettati oppure ditalini lisci, i c.d. “attuppateddi”);
  • aggiungere le bietole bollite a parte.

In ogni caso, finire di cuocere sempre rimestando e aggiungere abbondante olio extra vergine di oliva.
Servire in tavola il macco di fave caldissimo aggiungendo una spolverata di pepe nero macinato al momento e un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

Macco di fave (maccu ri favi): abbinamento

AbbinamentoSuggeriamo di abbinare il macco di fave a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Perricone, un vino fermo, dal colore rosso rubino e dal profumo frutatto tipico. Il suo sapore asciutto e leggermente tannico ben si abbina a questa ricetta, esaltandone i sapori. Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi.

Forse potrebbe interessarti...

Pasta con le zucchine e pecorino

Pasta con le zucchine e pecorino

La pasta con le zucchine e pecorino è una preparazione squisita nonché facile e veloce ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *