Ultimi inserimenti
Home / Secondi piatti / Sformato di piselli freschi

Sformato di piselli freschi

Ecco la ricetta dello sformato di piselli freschi, un piatto gustoso della cucina siciliana che si rifà alla tradizione nazionale.

Sformato di piselli freschi

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 35 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Tempo complessivo: 55 minuti
 

Sformato di piselli freschi: presentazione

Lo sformato di piselli freschi è una preparazione morbida e saporita che in genere piace a tutti; un’ottima soluzione per proporre un po’ di verdura anche a chi non ha proprio la passione degli ortaggi. Nella cucina classica è in genere servito come ricco antipasto, ma basta aumentare un minimo la porzione per presentarlo in tavola al posto di un primo piatto tradizionale. Ottenere un buon risultato nel preparare questo sformato non è difficile, necessitano solo piselli di buona qualità soprattutto freschissimi, e del buon prosciutto cotto.
L’accostamento dei piselli col prosciutto è infatti un binomio perfettamente riuscito tanto che si può dire sia diventato un classico della cucina siciliana e della cucina nazionale. Ancora, il giusto tempo a disposizione e una presentazione in tavola del piatto che deve essere servito caldo, appena pronto et voilà, il gioco è fatto.
Una preparazione saporita e dal gusto delicato, dunque; adatta per soddisfare tutti i tipi di palati, anche i più esigenti.

Ingredienti:

600 g piselli sgranati freschi (ma vanno bene anche quelli surgelati)
2 carote
mais in scatola
50 g prosciutto cotto
30 g burro
20 g farina
3 uova
1 cucchiaio pecorino grattugiato
brodo di carne
sale marino di Trapani
pepe nero macinato al momento
olio extravergine di oliva

Sformato di piselli freschi: preparazione

Per preparare il gustoso sformato di piselli freschi, occorre innanzitutto rosolare nell’olio extravergine di oliva il prosciutto, la cipolla, le carote tagliate a dadini, il mais e un pizzico di prezzemolo tritato finemente. Versarvi quindi i piselli sgranati, e aggiungere alla preparazione un pizzico di sale marino di Trapani e una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento.
A fine cottura passarne la quarta parte e unire il passato a un composto di burro e farina diluiti sul fuoco con brodo di carne. Mescolare il tutto al pecorino e cuocere in uno stampo imburrato.
A cottura ultimata servire lo sformato di piselli freschi ben caldo in tavola per la consumazione.

Sformato di piselli freschi: abbinamento

AbbinamentoSuggeriamo di abbinare lo sformato di piselli freschi a un buon bicchiere di Contessa Entellina Rosso, un vino dal profumo intenso e dal gusto asciutto e vellutato che ben si sposa con questa ricetta. Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi.

Forse potrebbe interessarti...

Cosciotto di agnello al forno

Cosciotto di agnello al forno

Il cosciotto di maiale al forno è un secondo piatto semplice e tradizionale, da servire ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *