Ultimi inserimenti
Home / Cibo da strada / Arancine di patate

Arancine di patate

Prepariamo le arancine di patate per un antipasto sfizioso e originale, come alternativa alle classiche arancine di riso.

Arancine di patate

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti
Tempo complessivo: 1 h:10 m
 

Arancine di patate: presentazione

Le patate vanno lessate con la buccia in acqua salata, lavorate e poi farcite con un gustoso ragù appositamente preparato. Poi sarà importante una buona panatura con uovo e pangrattato, e via nell’olio bollente per la frittura. Un’esperienza di gusto diversa dalla solita ma altrettanto coinvolgente.
Prima di lasciarvi alla ricetta, vi segnaliamo anche una gustosa variante: le arancine di patate possono essere farcite, al posto del ragù di carne e piselli, anche con caciocavallo fresco e mortadella a dadini.

Ingredienti:

1 kg patate
3 uova
2 tuorli d’uovo
40 g burro
25 g lievito di birra
farina
pangrattato
250 g ragù di carne e piselli
olio extravergine di oliva
sale

Arancine di patate: preparazione

Per preparare le sfiziose arancine di patate, occorre lavare e lessare le patate con la buccia in acqua moderatamente salata. Quando queste saranno cotte, occorrerà pelarle e passarle ancora calde nello schiacciapatate.
Fare quindi intiepidire la purea ottenuta e impastarla con due tuorli, il burro, due cucchiai di farina e il lievito sciolto in qualche cucchiaiata di acqua tiepida. Unire un pizzico di sale marino di Trapani, aggiungere una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento e formare delle palline delle dimensioni di un mandarino. In ciascuna arancina così ottenuta fare un buco attraverso il quale poter inserire la farcitura di ragù di carne e piselli. Richiudere adesso le arancine e farle riposare per un’oretta abbondante.
Trascorso questo lasso di tempo occorrerà infarinarle, passarle nelle uova battute con un pizzico di sale e quindi nel pangrattato.
Friggere le arancine di patate in abbondante olio extravergine di oliva caldo, e, a frittura ultimata, rimuovere l’olio che dovesse risultare in eccesso con l’ausilio della carta assorbente. Servire le arancine di patate ben calde per la consumazione.

Arancine di patate: abbinamento

AbbinamentoSuggeriamo di abbinare le arancine di patate a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Nerello Mascalese, un vino fermo, dal colore rosso poco intenso e dal profumo fine e delicato.
Questo vino ha un sapore elegante, fruttato e asciutto e si abbina perfettamente con questa ricetta. Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi.

Arancine di patate: conservazione

Le arancine di patate possono essere conservate in frigo al massimo per un paio di giorni. E’ però possibile congelarle nel caso in cui tutti gli ingredienti utilizzati siano freschi e non decongelati. In questo caso, per la preparazione, si dovranno friggere le arancine direttamente da congelate.

Forse potrebbe interessarti...

Crispelle con le acciughe

Crispelle con le acciughe

Le crispelle con le acciughe sono una specialità tipica del catanese. Dosi per: 4 persone ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *