Ultimi inserimenti
Home / Pane, pizze e focacce / Sciovate cunzate marsalesi

Sciovate cunzate marsalesi

La sciovata è una pagnotta schiacciata impastata con una quantità maggiore di acqua, tipica della Sicilia occidentale.

Sciovate cunzate marsalesi

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti
Tempo complessivo: 50 minuti
 

Sciovate cunzate marsalesi: presentazione

Le sciovate cunzate sono un prodotto da forno tipico del marsalese, dunque della Sicilia occidentale, territorio che presenta una forte vocazione nell’arte della panificazione. In tutto il trapanese, ma anche nel palermitano, esistono così tante qualità di pane che vi è una vera e propria festività dedicata a questo cibo, si tratta della Festa dei Pani di San Giuseppe la quale si svolge a Salemi in occasione esattamente della festa del Santo.
Fra gli svariati pani della provincia occorre menzionare il pane nero di Castelvetrano e il cabbucio trapanese vale a dire una specie di pagnottina ottenuta dalla pasta della pizza, morbida e saporita con la quale preparare dei deliziosi panini imbottiti.
La sciovata è invece una sorta di pagnotta schiacciata o di focaccia che in questa ricetta viene servita “cunzata”, ovvero condita con olio, sarde, pomodoro, formaggio, basilico e pepe.

Ingredienti:

600 g pasta per pane casereccio già lievitata
500 g pomodori maturi
200 g primo sale
2 sarde salate
basilico
olio extravergine di oliva
origano
pepe nero

Sciovate cunzate marsalesi: preparazione

Per preparare le sciovate cunzate ocorre lavorare la pasta di pane con le mani unte di olio e ricavare quattro pagnotte lievemente schiacciate.
Predisporre un’emulsione di acqua e di olio extravergine di oliva in parti uguali e spennellare le pagnotte prime ricavate.
Infornare a 220° per un periodo di tempo contenuto tra 25 e 30 minuti.
Nel momento in cui le sciovate saranno cotte, aprirle a metà e imbottirle con pezzetti di sarda dissalata e diliscata, foglie di basilico spezzettate a mano, pomodori tagliati a fette e formaggio primo sale anch’esso tagliato a fettine.
Spolverizzare il tutto con una presa di origano e con un filo di olio extravergine di oliva.
Servire le sciovate cunzate ben calde per la consumazione.

Sciovate cunzate marsalesi: abbinamento

AbbinamentoSuggeriamo di abbinare le sciovate cunzate a un buon bicchiere di Contessa Entellina Rosso Riserva, un vino corposo dal colore rosso rubino con riflessi granata se invecchiato, dal profumo intenso e dal sapore asciutto e vellutato con retrogusto amarognolo, ideale per questa ricetta. Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi.

Forse potrebbe interessarti...

Fuazzedde con le sarde

Fuazzedde con le sarde

Ecco la ricetta delle fuazzedde con le sarde, ideali per uno spuntino veloce e saporito. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *