Ultimi inserimenti
Home / Carni / La carne di cavallo

La carne di cavallo

La carne di cavallo: panoramica

Carne di cavalloIl consumo della carne di cavallo è alquanto diffuso in Sicilia, lo testimonia il numero delle macellerie equine sparse sul territorio. A Catania, per esempio, il consumo della carne di cavallo è molto radicato e molteplici sono i posti in cui questa carne può essere acquistata arrostita sui carboni ardenti.
La carne di cavallo si caratterizza per un gusto tendente al dolce che si pone fra la selvaggina e la carne bovina, possedendo numerose proprietà positive per il nostro organismo, spesso sconosciute ai più: in primo luogo contiene bassi livelli di colesterolo e una percentuale bassissima di grasso; la sua digeribilità e la sua morbidezza la rendono un valido alleato per l’alimentazione per tutti coloro che soffrono di problemi digestivi; per non parlare dell’apporto di ferro, utile non esclusivamente per i piccoli nondimeno pure per gli anemici e per le donne incinte; contiene zuccheri, utili a coloro che praticano sport per il loro fabbisogno energetico.

Tipi di carne di cavallo

I tagli della carne di cavallo sono somiglianti a quelle del bovino; la parti più morbide sono vendute sotto forma di bistecche, laddove i tagli più duri vengono tritati o destinati all’impiego in preparazioni che necessitano di una lunga cottura, quali brasati e stracotti.
Vi sono pure dei salumi e degli insaccati prodotti con questo tipo di carne: speck, salame, bresaola, prosciutto cotto e mortadella.

Utilizzazione in cucina

La carne equina è adatta a numerose ricette, tenendo conto dei diversi tagli: alla griglia è possibile cuocere le parti più morbide quali il filetto, lo scamone e le costate. Altri tagli si adattano alla realizzazione di spezzatini, brasati o altre ricette che necessitano di una cottura più lunga. Trattandosi di una carne molto magra, non è adatta a essere lessata.

Consigli per l’acquisto

La carne di cavallo può essere acquistata nelle macellerie equine.

Modalità per una corretta conservazione

La carne di cavallo va mangiata il prima possibile, in quanto è attaccata con facilità dai batteri.

Curiosità

In numerosi paesi mangiare la carne di cavallo è considerato tabù. Anche in Italia, per motivi culturali, il legame di affetto che si crea con il cavallo, sia come bestia domestica che come animale lavoratore, rende per molte persone impossibile l’idea di potersene cibare.

Forse potrebbe interessarti...

Carne di cappone

La carne di cappone

La carne di cappone: panoramica La carne di cappone non trova un impiego molto diffuso ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *