Ultimi inserimenti

Spinaci

Gli spinaci: panoramica

SpinaciGli spinaci sono una verdura appartenente alla famiglia delle Chenopodiacee, molto utilizzata in cucina, anche nella tradizione gastronomica siciliana grazie soprattutto al fatto che furono gli arabi, ai tempi della dominazione di Spagna e Sicilia, a introdurli nell’isola. La pianta è infatti originaria dell’Asia, e dopo la sua introduzione in Sicilia cominciò a diffondersi nel resto dell’Europa per essere introdotta definitivamente nella nostra alimentazione soltanto nel corso del XIX secolo.
Gli spinaci si possono mangiare sia cotti sia crudi; in quest’ultimo caso si usano gli spinaci novelli, le cui foglie sono molto tenere.
In commercio è possibile reperire sia gli spinaci freschi sia quelli congelati, di solito in cubetti.

Periodo dell’anno

Gli spinaci freschi si trovano generalmente nel periodo compreso fra novembre e marzo.

Varietà

Le varietà più comuni di spinaci sono la savoy, la semi savoy e gli spinaci a foglia liscia.

Utilizzazione in cucina

Gli spinaci si mangiano solitamente come contorno: in questo caso è preferibile cucinarli nella maniera più semplice possibile al fine non distruggere le qualità organolettiche della verdura. Vanno bene, quindi, gli spinaci bolliti o cotti al vapore, o, al massimo, con l’aggiunta di poca acqua.
Sovente, gli spinaci si accompagnano con la ricotta di pecora per realizzare saporite e delicate farciture di ravioli e cannelloni.

Come pulire gli spinaci

Gli spinaci si mondano recidendo il picciolo e lavandoli in abbondante acqua, al fine di rimuovere tutta la terra, la quale spesso si si insinua fra le foglie della verdura. E’ consigliabile evitare di lasciare gli spinaci in ammollo, in quanto perderebbero numerose delle loro proprietà nutritive.

Consigli per l’acquisto

E’ preferibile scegliere gli spinaci con le foglie più carnose e dal colore vivo. Se si dovessero acquistare gli spinaci congelati è necessario verificare la data di scadenza e che la busta di confezionamento sia perfettamente integra.

Modalità per una corretta conservazione

Gli spinaci sono una verdura piuttosto delicata e possono essere conservati in frigorifero al massimo per uno o due giorni nello scompartimento della frutta e verdura.
Non è consigliabile la conservazione dopo la cottura in quanto si tratta di un alimento che deperisce molto facilmente.

Curiosità

Gli spinaci sono effettivamente fra le verdure con il più alto contenuto di ferro, ma si crede erroneamente che essi contengano un quantitativo piuttosto elevato tanto che a volte si consumano spinaci in abbondanza in taluni casi di anemia!

Forse potrebbe interessarti...

Zucchine

Zucchine

Le zucchine: panoramica Le zucchine sono ortaggi che appartengono alla famiglia delle cucurbitacee. Di questa ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *