Pasta al forno bianca

Home » Pasta al forno bianca

La pasta al forno bianca è una deliziosa variante della pasta al forno con sugo e carne tritata.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Complessivamente: un’ora

Presentazione

La pasta al forno bianca è un primo piatto gustoso e scenografico, perfetto per per il pranzo della domenica o per una cena tra amici.

Una pietanza semplice nelle mescolanze di sapori e assolutamente ghiotta, una ricetta che non presume tecniche eccezionali e dal successo garantito.

Questa deliziosa pasta al forno può essere cucinata in vari modi, aggiungendo verdure, intingoli, salumi e formaggi della tradizione siciliana. Largo alla fantasia per creare accostamenti e sapori sempre diversi fra di loro!

Nella versione che presentiamo in questa ricetta, la pasta al forno bianca viene condita con uno stufato di verdure e prosciutto, poi infornata con ricotta ammorbidita nel latte, pecorino siciliano grattugiato e tuma.

Il risultato è un piatto cremoso dentro e dorato e croccante fuori, veramente irresistibile.

Seguite la ricetta che ci ha inviato Lorenzo Sparacia e preparate con noi la pasta al forno bianca!

Se amate i primi piatti siciliani, lasciatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come le fettuccine con zucchine e pomodorini, a una ricetta come le cassatelle di ricotta in brodo passando per la pasta con gamberetti e fiori di zucca.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare la pasta al forno bianca

Preparazione della pasta al forno bianca

Per preparare la pasta al forno bianca occorre innanzitutto preparare la ricotta ammorbidita.

Versare in una zuppiera la ricotta e aggiungere il latte, un pizzico di sale e uno di noce moscata. Lavorare amalgamando bene fino a formare una crema soffice e omogenea.

Lavare le zucchine, asciugarle e sbucciarle. Tagliarle a cubetti e fare lo stesso con la tuma e il prosciutto cotto.

Nel frattempo mettere un tegame sul fuoco con abbondante acqua leggermente salata e portare a ebollizione.

In un capiente tegame a bordi bassi scaldare un filo di olio extravergine di oliva, unire le zucchine e farle imbiondire per qualche minuto. Aggiustare di sale e aggregare il prosciutto cotto.

Cuocere la pasta. Quando quest’ultima sarà cotta, scolarla e unirla al sugo di zucchine e prosciutto. Mescolare per unire bene i sapori.

Ricoprire il fondo di una teglia con qualche cucchiaio di ricotta ammorbidita.

Aggiungere metà della pasta e unire la tuma a dadini, qualche cucchiaio di ricotta e una manciata di pecorino grattugiato.

Rifinire con la pasta rimanente e spalmare sopra tutta la ricotta rimasta a disposizione.

Terminare con il pecorino grattugiato e infornare a 200 gradi per una mezz’oretta.

A cottura ultimata, quando si sarà formata una bella crosticina dorata, togliere la teglia dal forno, far raffreddare per cinque minuti e servire infine la pasta al forno bianca calda in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare la pasta al forno bianca a un buon bicchiere di Contea di Sclafani rosso novello.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore rubino più o meno intenso con riflessi violacei, odore fine e gradevole, sapore armonico e strutturato.

Temperatura di servizio compresa generalmente fra i 16 e i 18 gradi.
Servire in calici ballon. Far decantare prima di servire in modo da consentire al vino di respirare e di ammorbidirsi.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.