Paté catanesi con prosciutto e mozzarella

Paté con posciutto e mozzarella
Home » Paté catanesi con prosciutto e mozzarella

Il paté con prosciutto e mozzarella è un pezzo di tavola calda classico della tradizione gastronomica catanese e di quella messinese farcito con prosciutto cotto e mozzarella.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 12 pezzi
  • Tempo di preparazione: 4h 20m
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Complessivamente: 4h 35m

Presentazione

Oggi vi presentiamo un altro pezzo forte della tavola calda catanese: il paté con prosciutto e mozzarella.

Si tratta di una sfoglia triangolare ripiena di mozzarella e prosciutto cotto.

Esistono anche versioni vegetariane di questo rustico, farcite con mozzarella e verdure. 

In alcuni casi viene aggiunta anche la salsa di pomodoro.

A Messina esiste la stessa preparazione che prende il nome di paté di sfoglia di San Daniele, o, più semplicemente, San Daniele.

Vediamo insieme come preparare questa ghiottoneria con le nostre istruzioni passo dopo passo.

Se vi piace il cibo da strada siciliano, lasciatevi invogliare dalle nostre idee. Potrete spaziare da una ricetta come i taioni messinesi, a una ricetta come le cipolline catanesi passando per i fagottini con zucchine e pomodorini.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare il paté con prosciutto e mozzarella

  • 500 g farina 0
  • 500 g farina di semola
  • 700 g acqua
  • 100 g strutto
  • 50 g zucchero
  • 30 g sale
  • mezza bustina lievito di birra disidratato
  • 200 g prosciutto cotto
  • 200 g mozzarella a panetto ben asciutta

Preparazione del paté con prosciutto e mozzarella

L’impasto

Per preparare i paté con prosciutto e mozzarella è necessario per prima cosa preparare la pasta.

Versare a tale scopo la farina in una terrina capiente, fare una fontana e versare il lievito.

Incorporare un po’ di acqua per farlo sciogliere, poi aggregare la parte restante degli ingredienti e manipolare per dieci minuti, fino ad ricavare un insieme ben lavorato.

Lasciare riposare la pasta per dieci minuti, quindi rovesciarla su una spianatoia e lavorarla per ulteriori dieci minuti, fino a ottenere un impasto liscio e uniforme.

Situare l’impasto lievitato in una ciotola infarinata e mettere al caldo, per esempio in forno fino al raddoppiamento della dimensione, un paio d’ore saranno sufficienti.

Realizzare a questo punto una sfoglia con il burro (o se si preferisce con la margarina).

Stendere il burro servendosi di un mattarello sopra 2 fogli di carta forno, fino a diventare una sfoglia sottile. Lasciarlo in frigo per una mezz’oretta avvolto nella carta da forno.

Riprendere adesso la pasta preparata in precedenza e allargarla formando un rettangolo.

Collocarvi al centro il burro e chiudere a portafoglio.

Ripetere l’operazione altre due volte quindi collocare in frigo per mezz’ora.

Definizione dei paté con prosciutto e mozzarella.

Trascorso questo lasso di tempo, allargare dei rettangoli di 30 x 55 cm da cui ricavare dei quadrati.

Riempire con il prosciutto cotto e con la mozzarella tagliata a dadini, quindi sigillare a triangolo.

Ricoprire con una pellicola alimentare e far lievitare per un’ora.

Spennellare quindi i paté con il tuorlo d’uovo e un po’ di latte, quindi sigillare per bene i bordi con una forchetta.

Cuocere il tutto in forno ventilato a 180° per circa 15 minuti, far raffreddare per un paio di minuti e servire infine i paté con prosciutto e mozzarella per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare il paté con prosciutto e mozzarella a un buon bicchiere di Contea di Sclafani rosso novello.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore rubino più o meno intenso con riflessi violacei, odore fine e gradevole, sapore armonico e strutturato.

Servire a una temperatura compresa generalmente fra i 16 e i 18 gradi in calici ballon dopo un opportuno periodo di decantazione.