Petrafennula

Petrafennula
Home » Petrafennula

La petrafennula è un dolce peculiare della tradizione culinaria siciliana a base di mandorla.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Complessivamente: 1 ora

Presentazione

La petrafennula è una ricetta gustosa da preparare per un pranzo in famiglia o una serata in compagnia soprattutto durante la stagione invernale.

Vi descriviamo un dolce davvero peculiare della gastronomia siciliana che, se preparato a dovere, è in grado di regalarvi le più grandi soddisfazioni, deliziando, nel contempo, i palati dei vostri ospiti.

La petrafennula è una croccante delizia a base di miele, mandorle, scorze di cedro e arancia, confetti zuccherati e cannella.

Originaria del territorio della Contea di Modica, al quale è arrivata tramite gli arabi, la petrafannula è ampiamente distribuita in tutta la Sicilia con nomi leggermente diversi. Si consuma prevalentemente durante il periodo natalizio, soprattutto dopo i pasti.

La petrafennula è un modo delizioso per servire gli ingredienti principali che stanno alla base di questa preparazione ovvero le scorze di agrumi e le mandorle.

La mandorla è un frutto ampiamente coltivato in Sicilia, della quale rappresenta quasi un simbolo. Solamente chi conosce la Sicilia può apprezzare la vista dei mandorli in fiore che si vede già a partire dal tardo febbraio.

I frutti del mandorlo sono un cibo molto ricco di proteine, digeribile e molto sostanzioso.

Nella sua composizione si trovano svariate vitamine del gruppo B, la vitamina E, e la vitamina J e numerosi, utili sali minerali.

Un dolce molto nutriente, quindi, oltre che particolarmente saporito.

Leggete le nostre spiegazioni passaggio dopo passaggio e preparate la petrafennula con noi!

Se vi piacciono i dolci siciliani, lasciatevi invogliare dalle nostre proposte. Potrete navigare da una ricetta come i muccunetti di Mazara del Vallo, a una ricetta come i tetù e teio passando per i biscotti desirs ericini.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare la petrafennula

  • 400 g miele
  • 200 g scorza di arancia
  • 50 g scorza di cedro
  • 150 g confetti zuccherati
  • un cucchiaino di cannella

Preparazione della petrafennula

Per preparare la petrafennula occorre innanzitutto versare il miele in una casseruola e farlo sciogliere a fuoco basso. 

Aggregare quindi le bucce di agrumi tagliate a dadini e cuocere rimestando continuamente. 

Nel momento in cui il composto si sarà addensato e rassodato, rimuoverlo dal fuoco, incorporare la cannella, i confetti e le mandorle tritate grossolanamente e mescolare ancora per qualche minuto. 

Fatto ciò, versare il composto su un ripiano di marmo o su carta da forno oliati e allargare velocemente la petrafennula fino a darle uno spessore di circa 2 cm. 

Successivamente, tagliare il dolce in tanti rettangoli o in rombi e far raffreddare a temperatura ambiente.

Servire infine la petrafennula per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare la petrafennula a un buon bicchiere di Moscato di Noto.

Si tratta, in particolare, di un un vino spumante dal colore dal giallo dorato più o meno intenso all’ambrato, dal profumo fragrante tipico e dal sapore leggermente aromatico e dolce.

Temperatura di servizio generalmente fra i 6 e gli 8 gradi.