Pizze fritte ennesi

Home » Pizze fritte ennesi

Le pizze fritte ennesi sono una squisita preparazione fritta ideale da proporre per uno sfizioso aperitivo.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Complessivamente: 30 minuti

Presentazione

Le pizze fritte ennesi sono un trionfo di sapori siciliani.

Una preparazione ricca, saporita e stuzzicante per allietare le vostre cene in compagnia dei vostri cari e dei vostri amici.

Con un cuore filante a base di formaggio primo sale, queste gustose pizze fritte sono amate da tutti, anche dai palati più esigenti.

Un’esplosione di sapori grazie alla sapiente combinazione di sapori decisi quali quelli offerti dalle acciughe, dalle olive nere e dal pecorino primo sale.

Potete preparare l’impasto a casa, a mano o usando la planetaria, oppure se non disponete di tempo a sufficienza, potete acquistare un panetto di pasta di pane già lievitata direttamente presso il vostro panificio o supermercato di fiducia.

Scoprite la ricetta che ci ha inviato la nostra amica Grazia Cantale, e preparate con noi le pizze fritte ennesi!

Se preferite i prodotti da forno siciliani, lasciatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete spaziare da una ricetta come lo sfincione di patate, a una ricetta come l’impanata di bietole passando per la focaccia messinese.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare le pizze fritte ennesi

Preparazione delle pizze fritte ennesi

Per preparare le pizze fritte ennesi occorre innanzitutto stendere la pasta di pane e spennellarla con un paio di cucchiai di buon olio extravergine di oliva siciliano.

Ripiegare la pasta su se stessa e manipolarla vigorosamente per un paio di minuti.

A questo punto, stendere delle sfoglie spesse mezzo centimetro e ricavare dei quadrati di 10 cm di lato.

Collocare su metà di essi le acciughe dissalate, private delle lische e sminuzzate, le olive e il formaggio primo sale a cubetti; coprire con le sfoglie rimaste e chiudere bene i bordi.

Riscaldare una buona quantità di olio extravergine di oliva in un’ampia casseruola e friggere le pizze fino a doratura.

Quando le pizze saranno fritte, collocarle sulla carta assorbente in modo tale da far perdere loro l’olio in eccesso.

Servire infine le pizze fritte ennesi ben calde in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare le pizze fritte ennesi a un buon bicchiere di Delia Nivolelli Syrah.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore rubino carico, dal profumo delicato tipico intenso leggermente speziato e dal sapore asciutto di giusto corpo e gradevolmente tannico.

Servire a una temperatura compresa generalmente fra i 16 e i 18 gradi dopo un opportuno periodo di decantazione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.