Agliata (agghiata)

Agliata
Home » Agliata (agghiata)

L’agliata (o agghiata in lingua siciliana) è un condimento adatto a condire il pesce, le carni e le verdure fritte.

Scopri anche

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 5 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Complessivamente: 15 minuti

Presentazione

L’aglio, si sa, è molto usato nella cucina siciliana per dare gusto a numerosissime pietanze.

Esistono anche diverse preparazioni a base di aglio, usate per gli scopi più disparati, dal condimento della pasta (notissima la pasta cull’agghia trapanese) al condimento delle carni e del pesce.

Fra le diverse preparazioni, l’agliata (agghiata in siciliano) è proprio un condimento adatto a condire il pesce, le carni e le verdure fritte da consumare fredde.

È una salsa tradizionale molto utilizzata in passato soprattutto dai pescatori che necessitavano di conservare il cibo molto a lungo anche per periodi di qualche giorno in quanto i moderni frigoriferi per quel tempo erano decisamente un lusso.

Le pietanze così elaborate oltre a garantire un gusto deciso e stuzzicante si potevano conservare ben più a lungo lasciando inalterati, se non migliorati, freschezza e sapore.

Le erbette usate in questa ricetta sono il prezzemolo e la menta, ma un’altra versione molto diffusa nella Sicilia Occidentale per il condimento della carne arrostita sulla brace prevede al loro posto l’uso del basilico pestato nel mortaio.

Ingredienti

  • 3 spicchi d’aglio
  • un bicchiere di olio extravergine di oliva
  • un bicchiere di aceto di vino bianco
  • un ciuffo di prezzemolo
  • una manciata di foglie di menta
  • sale marino di Trapani

Preparazione

Per preparare l’agliata occorre innanzitutto far imbiondire l’aglio schiacciato in una padella con l’olio, prestando massima attenzione a non farlo bruciare.

Qualche secondo di cottura in più o la temperatura troppo elevata dell’olio sono infatti in grado di rovinare il soffritto.

Quando l’aglio sarà imbiondito, versare l’aceto e lasciare evaporare.

Unire le erbe tritate finemente, mescolare fino a ottenere un composto omogeneo e regolare la sapidità col sale marino di Trapani.

Trasferire adesso il condimento in una terrina e lasciarlo raffreddare.

Versare la gustosa salsa fredda sulla pietanza pronta da condire.

Conservazione

L’agliata può essere conservata in frigo per un paio di giorni in una terrina ricoperta da pellicola da cucina.