Biscotti quaresimali siciliani

I biscotti quaresimali siciliani sono biscotti tradizionali del periodo pasquale che rispettano il periodo di Quaresima perché poveri di grassi.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Preparazione: 12h 30m
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Complessivamente: 13 ore

Presentazione

biscotti quaresimali siciliani, ricchi di mandorle, sono una delle preparazioni più classiche della tradizione pasticciera siciliana.

Si tratta di biscotti confezionati tradizionalmente, come tanti altri dolci tradizionali, per il periodo pasquale.

Come è risaputo ai più, la Sicilia è una terra dove la religione cattolica ha permeato per lunghi secoli ogni aspetto della vita dei suoi abitanti.

Di conseguenza la tradizione gastronomica dell’isola ha risentito positivamente di questo influsso fiorendo di preparazioni e di alimenti tipici riservati a ogni specifica ricorrenza religiosa, come questi deliziosi biscotti quaresimali.

Il nome di biscotti quaresimali deriva dal periodo di Quaresima che precede la Pasqua, nel quale, secondo i dettami della religione cattolica, è proibito mangiare carne.

Per questo motivo, si sono creati questi biscotti particolari e squisiti, preparati con prodotti vegetali e dunque poveri di grassi.

Al giorno d’oggi è possibile trovare i biscotti quaresimali siciliani tutto l’anno nei migliori panifici e nelle migliori pasticcerie in tutta l’isola.

Se vi interessano i dolci siciliani, lasciatevi ispirare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come le cucchie di Petralia, a una ricetta come la nipitiddata passando per le lingue di bue siciliane.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare i biscotti quaresimali siciliani

Preparazione dei biscotti quaresimali siciliani

Per preparare gli squisiti biscotti quaresimali siciliani, occorre innanzitutto abbrustolire e tritare la metà delle mandorle e la scorza delle arance.

Unire quindi il trito allo zucchero, alla farina, alle mandorle intere e allo strutto e cominciare a impastare.

Quando il composto avrà raggiunto la giusta consistenza e sarà dunque diventato omogeneo, andranno formati dei bastoncini lunghi 30 cm. che dovranno riposare per una notte intera.

Trascorso questo lasso di tempo, si dovrà procedere a infornarli per 20 minuti. Poi si dovranno togliere dal forno, si dovranno fare raffreddare e quindi si taglieranno a fettine di 2 cm. di spessore.

A questo punto, occorrerà infornare nuovamente i biscotti quaresimali per qualche minuto per far completare loro la cottura.

Spolverizzarli infine con zucchero a velo e cannella.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare i biscotti quaresimali siciliani a un buon bicchiere di Marsala Vergine Stravecchio o Riserva Oro Secco.

Si tratta, in particolare, di un vino fermo dal colore dorato più o meno intenso dal profumo tipico e dal sapore dolce.

La temperatura di servizio consigliata è fra gli 8 e i 10 gradi.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.