Rosolio di alloro

Rosolio di alloro
Home » Rosolio di alloro

Il rosolio di alloro è uno dei molteplici tipi di rosolio che appartengono alla tradizione siciliana, quando questo tipo di liquore si produceva in casa e si offriva agli ospiti in segno di buon augurio.

Scopri anche

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per più persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Complessivamente: 30 minuti

Presentazione

Il rosolio di alloro è una variante alla ricetta classica del rosolio.

Si tratta di un liquore di origini antiche, di gradazione alcolica moderata e la cui produzione era molto diffusa nell’Italia Meridionale in generale e in Sicilia in particolare.

Era il liquore delle occasioni importanti, come i battesimi o i matrimoni, e deve il suo nome alla locuzione latina “ros solis”, cioè “rugiada del sole”.

La versione classica del rosolio prevede la macerazione e l’infusione alcolica dei petali di rosa. E’ possibile però utilizzare altri ingredienti, come nel caso di questa ricetta del rosolio di alloro in cui l’ingrediente di base, per l’appunto, è l’alloro.

Ingredienti

Preparazione

Per preparare il rosolio di alloro è necessario innanzitutto pulire bene le foglie di alloro secco con un panno inumidito, asciugarle e depositarle in un barattolo di vetro con chiusura ermetica unitamente all’alcol.

Tappare e far macerare per quindici giorni.

Trascorso questo periodo di tempo, filtrare l’alcol e incorporarvi uno sciroppo composto dallo zucchero fatto sciogliere a caldo in 8 dl di acqua. Lo sciroppo deve essere aggiunto freddo all’alcol.

Il liquido così ottenuto dovrà essere fatto riposare per un mese.

Trascorso questo lasso di tempo si provvederà a filtrare nuovamente il composto mediante l’ausilio di un tovagliolo di cotone e quindi si travaserà in una bottiglia di vetro.

Come tutti i rosoli, il rosolio di alloro si apprezza se servito freddo.