Pesce palombo fritto

Home » Pesce palombo fritto

Il pesce palombo fritto è un secondo di pesce adatto a tutte le stagioni, appartenente alla tradizione gastronomica siciliana tanto ricca di ricette a base del buon pescato dell’Isola.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Complessivamente: 35 minuti

Presentazione

Il pesce palombo fritto appartiene alle ricette di pesce facili, adatte anche a chi ha poca dimestichezza con i prodotti del mare.

La semplicità e la velocità di preparazione di questa ricetta derivano soprattutto dal fatto che si parte da un trancio e non da un pesce intero, che occorre prima pulire, squamare e preparare.

Per prepararlo occorre lasciare a bagno per un quarto d’ora nell’aceto le fette di pesce palombo e, solo in un secondo momento, saremo pronti per cuocerle mediante frittura in padella.

E’ un secondo piatto molto gustoso, che piacerà tantissimo soprattutto a chi ama l’aceto di vino che marcherà col suo inconfondibile sapore la gustosa carne del pesce palombo.

Vediamo dunque insieme gli ingredienti e i passaggi per la preparazione del pesce palombo fritto.

Se adorate i secondi piatti, fatevi stimolare dalle nostre proposte. Potrete navigare da una ricetta come il pesce spada al forno con salsa di olive, a una ricetta come le sarde a linguata passando per il baccalà con le olive.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare il pesce palombo fritto

Preparazione del pesce palombo fritto

Per preparare un saporito piatto di pesce palombo fritto, occorre innanzitutto mettere a bagno nell’aceto le fette di pesce per una quindicina di minuti.

Trascorso questo lasso di tempo, si procederà a una scolatura alquanto accurata e quindi si provvederà a tagliare in pezzetti e infarinare per bene i tranci di pesce.

Friggere le fette di pesce palombo in una padella piena di abbondante olio bollente.

A cottura ultimata rimuovere l’olio che dovesse risultare in eccesso provvedendo ad asciugare le fette di pesce palombo mediante della carta assorbente.

Unire un abbondante pizzico di sale marino di Trapani, una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento e quindi servire le fette di pesce palombo fritto caldissime in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare il pesce palombo fritto a un buon bicchiere di Contessa Entellina Grecanico.

Si tratta, in particolare, di un vino fermo dal colore paglierino più o meno intenso con riflessi verdolini, dal profumo delicato tipico e dal sapore fresco e asciutto.

Temperatura di servizio fra i 10 e i 12 gradi.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.