Baccalà con le olive

Baccalà con le olive
Home » Baccalà con le olive

Il baccalà con le olive è una ricetta tipica della tradizione gastronomica siciliana, squisita da preparare per un pranzo con parenti e amici, soprattutto durante le stagioni più fredde.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per 4 persone
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1h 10m
  • Complessivamente: 1h 25m

Presentazione

Il baccalà con le olive è un piatto tipico della cucina siciliana, semplice da riprodurre, che vi permetterà di portare in tavola sapori e colori dell’Isola del sole.

Il baccalà è una varietà di merluzzo diverso da quello che è conosciuto nel Mar Mediterraneo (nasello).

E’ pescato nel Nord Atlantico e può raggiungere dimensioni ragguardevoli.

Nel corso del tempo, l’uso del baccalà è arrivato sino in Sicilia e trova largo impiego nella cucina siciliana.

La ricetta che presentiamo qui è un po’ laboriosa, ma il risultato è un piatto raffinato e saporito in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Se vi piacciono i secondi piatti, lasciatevi invogliare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come gli involtini di pesce spada siciliani, a una ricetta come l’agnello in umido con le patate passando per le falde di peperoni ripieni al forno.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare il baccalà con le olive

Preparazione del baccalà con le olive

Per preparare un saporito piatto di baccalà con le olive occorre innanzitutto mettere il baccalà in un tegame coperto d’acqua e farlo cuocere a fuoco lento per circa venti minuti.

Scolarlo, privarlo delle lische, tagliarlo a tocchi, asciugarlo bene e infarinarlo avendo cura di scuotere i diversi tocchi per far cadere la farina in eccesso.

Versare in una padella una discreta quantità di olio extravergine di oliva e friggere i tocchi di baccalà fino a farli dorare.

Quando il baccalà avrà raggiunto la perfetta doratura, toglierlo dal tegame e porre i diversi pezzi sulla carta assorbente per eliminare l’olio che dovesse risultare in eccesso.

In un tegame a parte fare imbiondire in un filo di olio extravergine di oliva la cipolla tritata e l’aglio.

Aggiungere quindi i pezzi di baccalà fritti rimestando spesso per lasciarli insaporire.

Unire a questo punto i pomodori pelati, le olive, i capperi lavati e le acciughe.

Schiacciare, aggiungere una presa di sale marino di Trapani, unire una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento e far cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a cottura ultimata.

Servire infine il baccalà con le olive ben caldo in tavola.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare il baccalà con le olive a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Ansonica o Inzolia.

Si tratta di un vino fermo dal colore giallo paglierino, dal profumo delicato e gradevole e dal gusto sapido e asciutto.

Temperatura di servizio fra i 10 e i 12 gradi.