Pasta con le sarde

Pasta con le sarde

La pasta con le sarde è una delle preparazioni più tipiche della Sicilia e in particolare della zona Occidentale.

Altre ricette gustose

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 35 minuti
  • Tempo di cottura: 25 minuti
  • Complessivamente: 1 ora

Presentazione

Volete meravigliare i vostri ospiti con una ricetta tradizionale siciliana che li lascerà letteralmente a bocca aperta?

Provate la pasta con le sarde un primo piatto genuino e gustoso che certamente non passerà inosservato sulla vostra tavola.

La pasta con le sarde è un piatto peculiare della gastronomia siciliana, fra i più conosciuti al mondo.

Piatto principe della tradizione gastronomica palermitana, specialmente se preparato a dovere, è in grado di regalarvi le più grandi soddisfazioni, deliziando, nel contempo, i palati dei vostri ospiti.

Il risultato del vostro impegno vi ripagherà senza dubbio delle fatiche profuse: la pasta con le sarde è infatti un primo piatto dal gusto delizioso, in grado di accontentare anche i palati più esigenti.

Ingredienti

  • 400 g bucatini
  • 700 g sarde freschissime
  • 3 mazzetti di finocchietto selvatico
  • 1 cipolla
  • 1 bustina di zafferano
  • 30 g burro
  • vino bianco secco
  • 70 g filetti d’acciuga sott’olio
  • mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 50 g uva passa
  • 40 g mandorle pelate e tostate
  • sale marino di Trapani
  • pepe nero macinato al momento

Preparazione

Per preparare la pasta con le sarde occorre innanzitutto pulire il finocchietto e lavarlo accuratamente, quindi lessarlo in abbondante acqua salata. Scolarlo (conservando l’acqua di cottura) e tritarlo finemente.

Lavare accuratamente le sarde di cui precedentemente sarà stata selezionata soltanto la carne, e spezzettarle.

Porre in una padella o in un tegame piuttosto capiente le acciughe sminuzzate assieme alle cipolle affettate e soffriggere in olio extravergine di oliva.

Dopo circa dieci minuti unire i pinoli, l’uva passa che si sarà fatta rinvenire in acqua tiepida, il finocchietto lessato e le sarde, mescolando e insaporendo il tutto per poco più di cinque minuti.

Sfumare col vino bianco, salare, unire il pepe macinato al momento e aggiungere lo zafferano sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida.

Far cuocere mescolando di continuo di modo che il tutto si amalgami per bene e che il sugo si addensi.

Quando il sugo avrà raggiunto il giusto grado di cottura e di amalgama spegnere il fuoco e tenere in caldo.

Cuocere quindi i bucatini nell’acqua di cottura del finocchietto, scolarli al dente e versarli nel tegame dove si è preparato il sugo. Girare per bene il tutto fino al completo amalgama.

Versare la pasta così condita in una bella teglia imburrata e cosparsa di pangrattato; rendere omogenea la superficie e distribuirvi di sopra le mandorle tritate unitamente al burro a fiocchetti.

Infornare e far cuocere per venti minuti. Servire le porzioni ben calde, sebbene la pasta con le sarde sia buonissima anche tiepida o addirittura fredda.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare la pasta con le sarde a un buon bicchiere di Delia Nivolelli Grecanico, un vino fermo dal colore paglierino tenue con riflessi verdolini; dal profumo delicato fruttato tipico e dal sapore asciutto, armonico e fresco. Temperatura di servizio fra i 10 e i 12 gradi.