Pesche dolci con ricotta

Pesche dolci con ricotta
Home » Pesche dolci con ricotta

Le pesche dolci con ricotta sono due piccole brioches imbottite con squisita crema di ricotta e costituiscono uno dei dolci siciliani più caratteristici.

Scopri anche

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 40 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Complessivamente: 2 ore (a causa dei tempi di lievitazione)

Presentazione

Con le pesche dolci con ricotta ci troviamo di fronte a un prodotto di pasticceria a base di ricotta, ingrediente onnipresente nell’arte dolciaria siciliana.

La ricotta di pecora è uno degli ingredienti fondamentali della cucina e della pasticceria siciliana, essa trova ampia diffusione in molte ricette, sia inerenti a pietanze dolci sia a pietanze salate.

Come non citare, ad esempio, i cannoli o la cassata siciliana?

Dal punto di vista nutrizionale, la ricotta è un prodotto abbastanza povero di calorie, digeribile con estrema facilità e ricco di proteine a elevato valore biologico, calcio e svariati importanti minerali per il nostro metabolismo.

Tornando alle nostre pesche dolci con ricotta, possiamo affermare che esse sono un dolce dal risultato finale stupefacente in quanto, a prima vista, si ritiene di trovarsi di fronte a delle vere e proprie pesche.

Questa impressione è dovuta soprattutto al colore naturale delle brioches e poi all’alchermes, con cui si impregnano, il quale dona loro il tipico colore rosato e, infine, allo zucchero semolato che, attaccandosi alla parte bagnata, darà alla faccia esterna il caratteristico risultato di una vera e propria pesca.

La preparazione delle pesche dolci con ricotta si completa con la decorazione, costituita da due foglioline di pasta reale convenientemente dipinte di verde che vanno sistemate sull’apice della pesca in modo tale che, oltre ad assicurare un effetto scenico, perfezionano la tenuta delle due brioches.

Ingredienti

Per la pasta:

Per la farcitura:

Per la bagna:

  • 400 g di zucchero
  • 100 ml di acqua
  • 100 ml di alchermes

Per decorare:

  • zucchero semolato
  • due foglioline di pasta reale per ciascuna pesca
  • una ciliegia candita per ciascuna pesca

Preparazione

Per preparare le pesche dolci con ricotta occorre innanzitutto preparare proprio la crema di ricotta.

Collocare a tale scopo la ricotta di pecora a scolare in un colabrodo a maglie strette e riporla in frigo fino a quando non avrà perduto il siero, poi stacciarla e incorporarla in una zuppiera unitamente allo zucchero e alla vanillina.

Adesso bisognerà occuparsi di realizzare la pasta per la coppia di brioches che formeranno le nostre pesche dolci con ricotta.

Mescolare in una zuppiera le farine stacciate, lo zucchero, il sale e lo strutto a temperatura ambiente, poi aggregare il lievito di birra diluito in poca acqua moderatamente calda e amalgamare spargendo la rimanente acqua un poco per volta fino a conseguire un composto lucido e compatto.

Proteggere l’amalgama con un telo da cucina e far lievitare per un’ora circa.

Passato questo lasso tempo, rimuovere dall’impasto dei piccoli tocchi del peso di 35 g circa, dar loro una conformazione a panetti e disporli su un piano per far continuare la lievitazione.

Dopo un’ora aggiuntiva di lievitazione, infornare i panetti delle pesche dolci con ricotta a 180 °C fino a doratura (un quarto d’ora circa sarà sufficiente).

Togliere i panetti dal forno e farli intiepidire a temperatura ambiente.

Nel frattempo preparare il liquido per la bagna.

Mescere a tale scopo in un pentolino acqua e zucchero e riscaldare amalgamando fino alla completa liquefazione dello zucchero stesso, poi levare lo sciroppo dal fuoco e aggregarlo all’alchermes.

Successivamente incavare lievemente la base di ciascun panetto e bagnarla con una parte della bagna all’alchermes.

Riempire poi con la crema di ricotta e congiungere i panetti a due a due.

Alla fine, bagnare con il resto della bagna pure l’esterno delle pesche dolci con ricotta, passarle nello zucchero semolato e decorarle con due foglioline di pasta reale e una ciliegia candita.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare le pesche dolci con ricotta a un buon bicchiere di Moscato di Pantelleria liquoroso.

Si tratta di un vino fermo dal colore giallo dorato; dal profumo tipico fragrante e dal sapore aromatico, tipico e inoltre dolce.

Temperatura di servizio fra gli 8 e i 10 gradi.