Spaghetti alla chitarra con aglio, olio e peperoncino

Spaghetti alla chitarra con aglio, olio e peperoncino
Home » Spaghetti alla chitarra con aglio, olio e peperoncino

Gli spaghetti alla chitarra con aglio, olio e peperoncino sono un’idea per cucinare un piatto veloce, gustoso e sicuramente apprezzato da tutti. Anche da tutti coloro che non amano particolarmente l’aglio, l’ingrediente che caratterizza questa ricetta.

Scopri anche

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per 4 persone
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Complessivamente: 20 minuti

Presentazione

Gli spaghetti alla chitarra con aglio, olio e peperoncino sono uno dei primi piatti più semplici da preparare senza per questo rinunciare al gusto.

Piatto tradizionale di tutta l’Italia meridionale, e dunque anche della Sicilia, questi spaghetti si fanno apprezzare per la loro versatilità e il loro aroma, oltre che per consentirci di assaporare un piatto gustoso anche in tutte quelle situazioni in cui abbiamo poco tempo a disposizione per stare davanti ai fornelli.

Ingredienti

Preparazione

Per preparare gli spaghetti alla chitarra con aglio, olio e peperoncino occorre innanzitutto portare a bollore gli spaghetti alla chitarra in acqua salata.

Quando la pasta si trova nei momenti iniziali della cottura, riscaldare l’olio extravergine di oliva in una padella, unendovi il peperoncino e un trito finissimo di aglio prezzemolo.

Far cuocere a fuoco medio-alto fino a quando l’aglio sarà leggermente dorato, incorporare mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta, alzare la fiamma e far cucinare un paio di minuti, quindi spegnere il fuoco.

Scolare adesso la pasta al dente e versarla nella padella con l’intingolo.

Saltarla per un minuto, quindi servire gli spaghetti alla chitarra con aglio e peperoncino in tavola per la consumazione con un’abbondante spolverata di pecorino grattugiato.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare gli spaghetti alla chitarra con aglio, olio e peperoncino a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Grillo. Si tratta di un vino spumante dal colore giallo più o meno intenso e inoltre dal profumo elegante fine e dal sapore strutturato e asciutto. Temperatura di servizio fra i 6 e gli 8 gradi.