Pappardelle al sugo di coniglio

Pappardelle al sugo di coniglio
Home » Pappardelle al sugo di coniglio

Ecco la ricetta delle pappardelle al sugo di coniglio, un piatto dal sapore eccezionale.

Scopri anche

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 1h 30 m
  • Complessivamente: 1h 50m

Presentazione

Quando parliamo di pappardelle al sugo di coniglio occorre riferirci al coniglio selvatico, sebbene anche un coniglio d’allevamento possa fare alla bisogna.

Ma il coniglio selvatico resta senza dubbio l’opzione migliore.

Non c’è cacciatore, o contadino, che in Sicilia non conosca l’”Oryctolago cunicolo”, cioè il coniglio selvatico, di cui la terra di Sicilia è particolarmente ricca.

In conseguenza di ciò, esso entra a buon diritto fra le carni più diffuse e apprezzate nella cucina siciliana.

Sono tante infatti le ricette a base di questa carne bianca, soprattutto i secondi piatti, ma non solo, ché anche fra le ricette dei primi piatti possono annoverarsi specialità gustose a base di carne di coniglio.

E se la cucina toscana annovera fra i suoi piatti forti le pappardelle sulla lepre, la Sicilia non è dunque da meno: ecco infatti la ricetta per cucinare un buonissimo piatto di pappardelle al sugo di coniglio.

Ingredienti

1.2 kg coniglio selvatico (ma va bene anche quello d’allevamento)
1 cipolla grossa
una costa di sedano
1 carota
un ciuffo di prezzemolo
100 g burro
olio extravergine di oliva
400 g pappardelle all’uovo
pecorino siciliano stagionato grattugiato
sale marino di Trapani
pepe nero macinato al momento

Preparazione

Per preparare le pappardelle al sugo di coniglio occorre innanzitutto lavare e tagliare a pezzi il coniglio.

Metterlo quindi al fuoco insieme al burro e a un po’ di olio extravergine di oliva unitamente a un battuto tritato fine e composto del fegato dell’animale, della cipolla, del sedano e della carota.

Condire con sale marino di Trapani e pepe nero macinato al momento. Quando sarà rosolato, bagnarlo con l’acqua per farlo cuocere.

Il sugo di tutto ciò servirà per condire le pappardelle, insieme al pecorino siciliano stagionato grattugiato. Il coniglio, con un poco di sugo, servirà come secondo piatto.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare le pappardelle al sugo di coniglio a un buon bicchiere di Cerasuolo di Vittoria, un vino fermo dal colore rosso ciliegia, odore floreale e fruttato, sapore pieno, rotondo e asciutto. Temperatura di servizio fra i 14 e i 16 gradi.