Tonno a sfincione

tonno a sfincione
Home » Tonno a sfincione

Il tonno a sfincione è un piatto tipico della cucina palermitana a base di fette di tonno condite con cipolle soffritte, polpa di pomodoro, caciocavallo e pangrattato.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 6 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Complessivamente: 40 minuti

Presentazione

Il tonno a sfincione: un secondo piatto di mare dalla ricetta facile, specialmente per tutti gli amanti dei sapori decisi.

Vi raccontiamo di un secondo piatto di mare davvero peculiare, semplice da riprodurre, che vi permetterà di portare in tavola sapori e colori dell’isola del sole.

Se vi piacciono i secondi piatti siciliani di mare, non potete non provare il tonno a sfincione.

La ricetta del tonno a sfincione è una ricetta tipica della cucina palermitana a base di tonno.

Il tonno appartiene alla famiglia del pesce azzurro: la sua carne è magra e ricca di grassi insaturi come gli omega 3, adatti per il benessere del nostro organismo.

Inoltre, essendo un pesce dalle grandi dimensioni, è adatto da adoperare in cucina perché se ne mangiano parti differenti che possono essere impiegate in numerosissimi piatti, anche molto differenti tra loro.

Questa ricetta è un vero e proprio classico della cucina palermitana, ideale da gustare in un’atmosfera rilassante e familiare.

La ricetta è una rivisitazione dello sfincione palermitano a base di cipolla soffritta, caciocavallo e pangrattato, una vera leccornia per intenditori.

Quando acquistate il tonno, fatevi consigliare dal vostro pescivendolo di fiducia per comprare il taglio che più si adatta a questa magnifica ricetta.

Leggete i nostri suggerimenti per preparare il tonno a sfincione e… buon divertimento in cucina!

Se vi piacciono i secondi piatti siciliani di mare, fatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete spaziare da una ricetta come il pesce spada al forno con salsa di olive, a una ricetta come il tonno alla brace alla trapanese passando per la zuppa di cozze siciliana.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare il tonno a sfincione

Preparazione del tonno a sfincione

Per preparare il tonno a sfincione è necessario innanzitutto preparare il soffritto di cipolle.

Tagliare quindi le cipolle a fette e soffriggerle in olio extravergine di oliva, facendole appassire e prestando la massima attenzione affinché non si brucino.

Versare in una zuppiera la polpa di pomodoro e condirla con il sale, il pepe nero rigorosamente macinato al momento, l’origano, la cipolla soffritta e una generosa quantità di olio extravergine di oliva.

Rimestare bene il tutto e tenere questo condimento da parte.

Ungere adesso una teglia con olio extravergine di oliva e cospargerla con il pangrattato, facendo attenzione a far aderire quest’ultimo in modo uniforme su tutta la placca.

Bagnare quindi le fette di tonno con un filo di olio extravergine di oliva e depositarle nella teglia.

Ricoprire successivamente con il condimento tutte le fette di tonno distribuendolo in modo uniforme in tutta la teglia, anche negli interstizi fra una fetta di tonno e l’altra.

Cospargere la preparazione con il caciocavallo grattugiato e con uno strato di pangrattato.

Bagnare con un filo di olio extravergine di oliva e infornare a 180° per venti minuti in forno preriscaldato.

Quando il tonno a sfincione sarà cotto, estrarre la teglia dal forno, far raffreddare per 5 minuti, irrorare ancora con un altro po’ di olio extravergine di oliva a crudo e servire in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare il tonno a sfincione a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Grillo.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore giallo più o meno intenso, dal profumo elegante fine e dal sapore strutturato e asciutto.

Temperatura di servizio generalmente fra i 10 e i 12 gradi.