Crocchette di cavolfiore

Crocchette di cavolfiore
Home » Crocchette di cavolfiore

Le crocchette di cavolfiore sono un tipico antipasto invernale presente sulle tavole dei siciliani soprattutto nei giorni delle festività natalizie.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 1h 10m
  • Complessivamente: 1h 30m

Presentazione

Che non tutti amino il cavolfiore è risaputo, ma queste crocchette di cavolfiore sapranno appassionare anche i più diffidenti. 

Si tratta di una ricetta semplice e veloce e la cui croccantezza esterna cela un cuore soffice dall’aroma deciso. 

Noi proponiamo l’uso del pecorino, ma se desiderate un gusto un po’ più delicato potete provare il caciocavallo.

Le crocchette di cavolfiore sono pure ottime da gustare fredde, ad esempio per imbottire un panino.

In questo caso si può dare ancora più sapore aggiungendo, oltre a dello squisito olio extravergine di oliva, delle acciughe diliscate.

Se si preferisce, si possono rendere queste crocchette di cavolfiore più leggere facendole cuocere al forno anziché friggerle nell’olio.

Se vi piacciono gli antipasti siciliani, fatevi ispirare dalle nostre proposte. Potrete spaziare da una ricetta come i carciofi in pastella, a una ricetta come le lattume salato condito passando per il macco fritto siciliano.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare le crocchette di cavolfiore

Preparazione delle crocchette di cavolfiore

Per preparare le gustose crocchette di cavolfiore, occorre innanzitutto mondare il cavolfiore e ridurlo in cimette. Depositarlo in un tegame capiente e lessarlo in acqua bollente moderatamente salata.

Quando la cottura sarà ultimata, sgocciolarlo per bene e trasferirlo in un recipiente.

Schiacciarlo con una forchetta incorporandovi il formaggio pecorino grattugiato, una spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento e l’uovo battuto. Amalgamare bene il composto fino a ottenere una consistenza omogenea.

Aggiungere quindi tanta farina quanta ne occorre per ottenere un impasto sufficientemente consistente per poter essere manipolato.

Con un cucchiaio, prelevarne adesso una quantità sufficiente per ricavarne una sorta di polpetta leggermente allungata oppure una frittella aiutandosi, eventualmente, con un altro cucchiaio.

Infarinare le crocchette di cavolfiore e friggerle in olio caldissimo.

A cottura ultimata sgocciolarle con cura e rimuovere l’olio che dovesse risultare in eccesso con l’ausilio della carta assorbente.

Servire infine le crocchette di cavolfiore ben calde in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare queste deliziose crocchette a un buon bicchiere di Menfi Nero d’Avola.

Si tratta, in particolare, di un vino fermo dal colore rubino intenso, dal profumo delicato tipico e dal gusto asciutto e moderatamente tannico.

Temperatura di servizio fra i 12 e i 14 gradi.