Nocattoli di Nicosia

Nocattoli di Nicosia
Home » Nocattoli di Nicosia

nocattoli di Nicosia sono un dolce a base di mandorle tipico di Nicosia, nell’ennese, preparato specialmente in occasione della Pasqua.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Complessivamente: 50 minuti

Presentazione

Dedicarsi alla pasticceria talvolta spaventa, ma con questa ricetta andrete sul sicuro.

nocattoli di Nicosia sono un dolce facile e veloce: pronti in meno di un’ora sono una bella idea per chiudere in bellezza un pranzo o una cena in bella compagnia.

Vi descriviamo un dolce davvero tipico di Nicosia, importante centro dell’ennese. La storia popolare di un territorio è connessa con la storia della sua alimentazione, e questa ricetta ne è un brillante esempio.

nocattoli sono dolci a base di pasta soffice ricoperta di pasta di mandorle profumata alla cannella.

In passato era tradizione prepararli specialmente per Pasqua e per Natale, oggidì si possono reperire in ogni panificio e pasticceria locale durante tutto l’anno.

La ricetta dei nocattoli di Nicosia è una ricetta a base di mandorla.

La mandorla è un frutto diffusamente coltivato in Sicilia, della quale esprime quasi un’icona, viste le svariate ricette in cui entra da grande protagonista, come la pasta reale, ad esempio, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

Abitualmente le mandorle si mangiano secche durante tutto l’anno mentre si reperiscono fresche solamente in primavera.

Il mandorlo è infatti il primo albero a sbocciare, ed è il segno della primavera imminente.

Soltanto chi conosce la Sicilia può apprezzare la vista dei mandorli in fiore che si vede già a partire dal tardo febbraio.

I frutti del mandorlo sono un cibo molto ricco di proteine, digeribile e molto sostanzioso.

Nella sua struttura si trovano diverse vitamine del gruppo B, la vitamina E, e la vitamina J mentre i sali minerali contenuti nelle mandorle sono: calcio, magnesio, ferro, potassio, rame e fosforo, zinco, selenio e manganese.

Questa ricetta è un vero e proprio classico della pasticceria dell’ennese, ideale per essere goduta in un’atmosfera rilassante e familiare.

Leggi i nostri suggerimenti per preparare i nocattoli di Nicosia, utilizzando ingredienti semplici e genuini.

Se vi piacciono i dolci siciliani, fatevi ispirare dalle nostre proposte. Potrete spaziare da una ricetta come le ova murina di Sciacca, a una ricetta come gli squisiti ragusani passando per i biscotti all’arancia.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare i nocattoli di Nicosia

Per la pasta

  • 1 kg farina 00
  • 400 g strutto
  • 400 g zucchero
  • 5 tuorli d’uovo
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • scorza di un limone grattugiata
  • acqua 

Per la crema

  • 1 kg mandorle pelate
  • 750 g zucchero
  • un albume d’uovo
  • 15 g cannella in polvere
  • vermouth  

Per guarnire

Preparazione dei nocattoli di Nicosia

Per la pasta

Per preparare i nocattoli di Nicosia occorre innanzitutto lavorare sulla spianatoia la farina passata al setaccio.

Aggiungere lo zucchero, lo strutto a dadini, il lievito in polvere, i cinque tuorli d’uovo e la scorza di limone.

Impastare il tutto e, nel caso in cui la massa dovesse risultare troppo dura e asciutta, versare un po’ d’acqua fino a ottenere un impasto liscio e uniforme. 

Formare una palla con l’impasto, avvolgerla nella pellicola trasparente e metterla in frigo per un’ora.

Per la crema

Tritare le mandorle pelate, addizionarle allo zucchero e alla cannella e amalgamare il tutto con l’albume e un po’ di vermouth a filo fino a ricavare un impasto lievemente compatto.

Confezionamento dei nocattoli di Nicosia

Mettere il tutto in forno preriscaldato e cuocere a 200°C per una ventina di minuti e comunque fino a doratura completa. 

Estrarre i dolci dal forno, farli raffreddare, quindi spolverizzarli con abbondante zucchero a velo.

Servire infine i nocattoli di Nicosia freddi per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare i nocattoli di Nicosia a un buon bicchiere di Moscato Passito di Pantelleria Liquoroso Extra.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore ambrato, dal profumo delicato e dal sapore gradevole e dolce.

Temperatura di servizio generalmente fra gli 8 e i 10 gradi.