Pasta con cozze, vongole e muddica atturrata

Pasta con cozze, vongole e muddica atturrata
Home » Pasta con cozze, vongole e muddica atturrata

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

La pasta con cozze, vongole e muddica atturrata è uno squisito piatto a base di frutti di mare al profumo di Sicilia.

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 2h
Tempo di cottura: 30m
Tempo complessivo: 2h 30m

Pasta con cozze, vongole e muddica atturrata: presentazione

Ecco la ricetta per la pasta con cozze, vongole e muddica atturrata da offrire ai vostri ospiti, un primo piatto ottimo e di classe che vi permetterà di portare in tavola una pietanza molto saporita. La base di questa ricetta sono due frutti di mare particolarmenti amati e utilizzati nella cucina siciliana, le cozze e le vongole. Per muddica atturrata intendiamo invece il pangrattato dorato in padella con un filo d’olio e aglio tritato, combinazione questa utilizzata sovente in Sicilia per insaporire numerosi primi piatti, soprattutto a base di pesce.

Le cozze sono una specie ittica  ricca di proteine ma anche di colesterolo; il profilo lipidico risulta tuttavia positivo in quanto è equamente ripartito tra grassi saturi, monoinsaturi e polinsaturi.
Non mancano nelle cozze i sali minerali, uno dei quali è presente però in quantità eccessive: il sodio e per questo motivo le cozze sono un alimento sconsigliato per chi soffre di ipertensione arteriosa

Le vongole sono un alimento ricco di vitamine e sali minerali. Per 100 grammi contengono 11 grammi di proteine, 2.5 di carboidrati e 2.5 di grassi, vitamine del gruppo A, utili per pelle, capelli e vista contro i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare, del gruppo C, per il rafforzamento del sistema immunitario, e vitamine B, e sali minerali come potassio (700 mg), magnesio, calcio, ferro e sodio.
Rilassatevi in cucina preparando questa sfiziosa ricetta con i vostri cari, seguendo le istruzioni che vi presentiamo.

Ingredienti:
500 g pasta (spaghetti, linguine, busiate)
500 g di cozze
500 g vongole
3 spicchi d’aglio
un ciuffo di prezzemolo
3 cucchiai salsa di pomodoro
mezzo bicchiere di vino bianco
10 cucchiai di pangrattato
olio extravergine di oliva
sale marino di Trapani
pepe nero macinato al momento

Pasta con cozze, vongole e muddica atturrata: preparazione

Per preparare la pasta con cozze, vongole e muddica atturrata occorre innanzitutto mettere in una padella di piccole dimensioni il pangrattato e uno spicchio d’aglio tritato (oppure schiacciato con lo schiaccia aglio). Mettere sul fuoco con un po’ di olio extravergine di oliva e far dorare fin quando il pangrattato non assumerà una colorazione marrone chiaro, rimestando continuamente e prestando attenzione a non far bruciare l’aglio.

Pulire con cura le cozze e metterle da parte ben sgocciolate. In un recipiente, versare dell’acqua salata e immergervi le vongole. Farle spurgare per qualche ora, quindi sciacquarle per bene onde evitare che resti della sabbia.

Porre le cozze e le vongole in una casseruola abbastanza spaziosa e aggiungere olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio mondato e schiacciato. Mettere il coperchio, far soffriggere per un paio di minuti, poi aggiungere il vino bianco e lasciarlo sfumare. Continuare la cottura fino a quando i frutti di mare si saranno aperti, quindi toglierli dalla casseruola dove dovrà restare soltanto il liquido di cottura.

Sgusciarne circa il 70% e lasciare le altre fissate al guscio. Filtrare quindi il liquido di cottura e metterlo da parte.

Le ultime fasi della preparazione

Versare nella casseruola dell’ulteriore olio extravergine di oliva, due spicchi d’aglio tritati e mezzo ciuffo di prezzemolo tritato piuttosto finemente. Aumentare la fiamma, quindi aggiungere la passata di pomodoro e fare amalgamare bene il tutto.

Aggiungere i frutti di mare sgusciati, regolare di sale e pepe nero macinato al momento e fare emulsionare per pochi minuti.

Nel frattempo lessare la pasta, scolarla e aggiungerla all’intingolo, aggiungendo altro olio extravergine di oliva se necessario. Amalgamare bene il tutto a fiamma viva per un minuto, quindi aggiungere le cozze e le vongole rimaste col guscio.

Aggiungere l’altro mezzo ciuffo di prezzemolto tritato, la muddica atturrata (pangrattato) e servire in tavola per la consumazione.

Pasta con cozze, vongole e muddica atturrata: abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare la Pasta con cozze, vongole e muddica atturrata a un buon bicchiere di Etna bianco Superiore, un vino fermo dal colore giallo paglierino con leggeri riflessi dorati; dal profumo profumo e delicato di carricante e dal sapore fresco, armonico e asciutto. Temperatura di servizio fra i 10 e i 12 gradi.