Agnello con piselli

Agnello con piselli
Home » Agnello con piselli

L’agnello con piselli è un secondo piatto caratteristico della tradizione culinaria siciliana a base di agnello e di piselli preparato specialmente per le festività pasquali.

Altre ricette gustose

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Complessivamente: 1h 20m

Presentazione

Avete voglia di un piatto gustoso e fragrante, perfetto per il vostro menù? Allora l’agnello con piselli è proprio la ricetta che state cercando!

Si tratta di una delle preparazioni su cui si fonda davvero la tradizione culinaria della Sicilia, un secondo piatto semplice nelle mescolanze di sapori e decisamente ghiotto, una ricetta che non prevede tecniche speciali e dal successo assicurato.

L’agnello è l’esemplare piccolo (massimo 12 mesi) di pecora (femmina) o di ariete (maschio), appartenente alla famiglia Bovidae.

Le carni di questi animali sono tanto più pregiate quanto più il loro colorito rosato è chiaro e tendente al bianco.

La carne di agnello è piena di sostanze nutrienti tra cui proteine, ferro, vitamina B12, zinco, selenio e niacina, e ha un basso contenuto calorico.

Essa, ancora è una delle carni meno allergizzanti e più digeribili.

Questa carne possiede un sapore e un aroma alquanto peculiari, talmente specifici che per alcuni il sapore non risulta gradevole o addirittura intollerabile.

I piselli sono un buonissimo legume dal sapore dolce e piacevole in quanto contengono una discreta quantità di zuccheri.


Sono legumi ricchi di magnesio, e quindi ottimi per i bambini e per i soggetti di una certa età, in quanto il magnesio è necessario per la sintesi delle proteine.


Ma, più in generale, i piselli costituiscono un alimento buono per la nostra salute in quanto ricchi di sostanze con qualità antinfiammatorie e antiossidanti.

Inoltre, contengono addirittura acidi grassi omega-3, in grado di controllare il livello del colesterolo c.d. “cattivo” (LDL-colesterolo) nel sangue.

Il trionfo di questa pietanza è da ricercare nella bontà dei suoi ingredienti, che si prestano a essere assaporati anche dai palati più difficili.  

La carne di agnello, dal gusto deciso e penetrante, si sposa infatti benissimo con la morbidezza dei piselli e i due ingredienti assieme danno vita a un piatto magnifico.

Vi abbiamo intrigati abbastanza parlandovi dell’agnello con piselli?

Ecco a voi le istruzioni!

Se amate i secondi piatti, lasciatevi ispirare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come le lumache a ghiotta (babbaluci a ghiotta), a una ricetta come le melanzane ripiene alla catanese passando per le costolette di agnello alla brace.

Ingredienti

Preparazione

Per preparare un gustoso piatto di agnello con i piselli occorre innanzitutto mondare e tagliare a fette la cipolla.

Farla rosolare quindi in un tegame con un poco olio extravergine di oliva.

Non appena la cipolla si sarà imbiondita, unire l’agnello e lasciarlo cuocere per una quindicina di minuti circa.

Versare a questo punto i piselli nel tegame unitamente a una spolverata di pepe nero macinato al momento, al sale marino di Trapani e al prezzemolo.

Far cuocere a fuoco medio per un’ora circa coprendo il tegame con il coperchio e rimestando periodicamente per far sì che il contenuto non si attacchi al fondo.

A cottura ultimata, servire infine l’agnello con i piselli ben caldo in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare l’agnello con piselli a un buon bicchiere di Eloro Pachino Riserva.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore rosso rubino granata intenso con riflessi rosso mattone con l’invecchiamento, dal profumo intenso muschiato e dal sapore asciutto di corpo tannico con retrogusto vellutato.

Questo vino delizioso va servito a una temperatura compresa generalmente fra i 16 e i 18 gradi dopo la decantazione.