Agnello con piselli

Agnello con piselli
Home » Agnello con piselli

L’agnello con piselli è un secondo piatto caratteristico della tradizione culinaria siciliana a base di agnello e di piselli preparato specialmente per le festività pasquali.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Complessivamente: 1h 20m

Presentazione

Una delle lusinghe più invitanti per il vostro pranzo: l’agnello con piselli.

La storia alimentare siciliana è una sconfinata fonte di ricette: piatti semplici ma irresistibili, fatti con ingredienti genuini e propriamente mediterranei.

Ci riferiamo a un secondo piatto davvero specifico della tradizione gastronomica siciliana, una ricetta fortemente connessa all’isola di Sicilia.

Se siete alla ricerca di un secondo piatto particolare da presentare per il pranzo della domenica o per una cena tra amici, questa ricetta è proprio ciò che state cercando.

L’agnello con piselli è un modo gustoso per servire gli ingredienti essenziali che stanno alla base di questa preparazione, cioè la carne di agnello e i piselli.

L’agnello si caratterizza per la carne tenera e dal basso contenuto di grassi. Abitualmente la macellazione ha luogo prima dei 2 – 6 mesi di vita.

La carne di agnello è consigliata a tutte le persone per la sua facile digeribilità, ciò nonostante devono fare attenzione quelle persone che soffrono di gotta o disturbi renali e allo stomaco.

I piselli sono uno squisito legume dal sapore dolce e gustoso in quanto contengono una discreta quantità di zuccheri.

Sono legumi ricchi di magnesio, e quindi adatti per i bimbi e per i soggetti di una certa età, in quanto il magnesio è necessario per la sintesi delle proteine.

Ma, più in generale, i piselli sono un alimento altamente buono per la nostra salute in quanto ricchi di sostanze con proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Inoltre, contengono addirittura acidi grassi omega-3, in grado di controllare il livello del colesterolo c.d. “cattivo” (LDL-colesterolo) nel sangue.

Il gusto forte dell’agnello si abbina perfettamente con il sapore dolce dei piselli facendo sì che questa preparazione risulti più gradita al palato.

Sfizioso e saporito, questo secondo piatto non vi deluderà, e sopratutto vi ripagherà della pazienza impiegata per predisporne la preparazione.

Segui le nostre istruzioni per scoprire com’è semplice realizzare l’agnello con piselli.

Se preferite i secondi piatti, lasciatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come il pollo in padella con carciofi, a una ricetta come i carciofi al limone alla siciliana passando per il castrato ai carboni.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare l’agnello con piselli

Preparazione dell’agnello con piselli

Per preparare un gustoso piatto di agnello con i piselli occorre innanzitutto mondare e tagliare a fette la cipolla.

Farla rosolare quindi in un tegame con un poco olio extravergine di oliva.

Non appena la cipolla si sarà imbiondita, unire l’agnello e lasciarlo cuocere per una quindicina di minuti circa.

Versare a questo punto i piselli nel tegame unitamente a una spolverata di pepe nero macinato al momento, al sale marino di Trapani e al prezzemolo.

Far cuocere a fuoco medio per un’ora circa coprendo il tegame con il coperchio e rimestando periodicamente per far sì che il contenuto non si attacchi al fondo.

A cottura ultimata, servire infine l’agnello con i piselli ben caldo in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare l’agnello con piselli a un buon bicchiere di Eloro Pachino Riserva.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore rosso rubino granata intenso con riflessi rosso mattone con l’invecchiamento, dal profumo intenso muschiato e dal sapore asciutto di corpo tannico con retrogusto vellutato.

Questo vino delizioso va servito a una temperatura compresa generalmente fra i 16 e i 18 gradi dopo la decantazione.