Brodo di gallina

Brodo di gallina

Il brodo di gallina è il brodo per eccellenza, buono e saporito, adatto per essere consumato con la pasta ripiena, con la pastina ovvero come base per ulteriori preparazioni.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 2h 50m
  • Complessivamente: 3h 10m

Presentazione

Il brodo di gallina (oppure di pollo) è un’eccezionale vivanda, dagli effetti corroboranti nonché calmanti, che sin dai tempi antichi veniva somministrato per medicare i raffreddori.

Queste prerogative sembrano in ogni caso essere confermate dalla scienza medica ancora al giorno d’oggi.

Dal gusto concentrato e stuzzicante, il brodo di gallina è l’accompagnatore perfetto per le paste ripiene ma anche per le pastine e per i piatti tipici delle festività.

Una ricetta che presenta dunque una preparazione genuina, appetitosa e dal gusto eccezionale da seguire per un pasto piacevole e colorato, all’insegna della convivialità e del buon umore.

Seguite le nostre istruzioni passo passo e preparate anche voi il brodo di gallina.

Se amate le minestre siciliane, fatevi invogliare dalle nostre idee. Potrete spaziare da una ricetta come la minestra in brodo di pasta e broccoli, a una ricetta come la minestra di verdure e legumi passando per il brodo di pesce.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare il brodo di gallina

Preparazione del brodo di gallina

Per cucinare un ottimo brodo di gallina, è necessario innanzitutto sciacquare la gallina, tagliarla a pezzi e depositarla in una casseruola.

Versarvi quindi nella stessa 3,5 l di acqua fredda, regolare col sale marino di Trapani e portare a bollore.

Nel momento in cui sarà cominciata la fase di ebollizione, schiumare e integrare la cipolla steccata con il chiodo di garofano, la carota, il sedano, la patata privata della buccia, i pomodori ben lavati e con la pelle, un piccolo cespo di prezzemolo, l’alloro e qualche chicco di pepe nero.

Far cuocere successivamente a contenitore semicoperto per un periodo di tempo pari a circa due ore e mezza.

Terminata la cottura, traslocare i pezzi di gallina in un’altra pentola, inumidirli ulteriormente con un po’ di brodo filtrato e tenerli in caldo per adoperarli quali secondo piatto (che potrà essere accompagnato con una delle tante e saporite salse siciliane).

Filtrare quindi con cura il resto del brodo e utilizzarlo per la preparazione di una gustosa minestra con pastina, o meglio, con pasta ripiena.

Un paio di consigli

Se doveste preparare il brodo di gallina con una gallina ruspante, è possibile che la cottura debba protrarsi, in quanto la sua carne potrebbe essere più dura.

Inoltre, in questo caso, è opportuno privare la gallina della pelle in quanto il brodo potrebbe risultare molto grasso e quindi pesante da digerire.