Busiate col ragù di tonno

Busiate col ragù di tonno

Le busiate col ragù di tonno sono un primo piatto appartenente al patrimonio gastronomico trapanese a base di busiate e di tonno.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Complessivamente: 50 minuti

Presentazione

Le busiate col ragù di tonno sono un primo piatto che si fa sentire da lontano grazie al suo profumo.

Se preparata a regola d’arte, una pietanza come le busiate col ragù di tonno è infatti una ricetta meravigliosa.

Un cocktail di sapori e consistenze che potete variare a seconda delle vostre simpatie e disponibilità della materia prima.

Si tratta di un primo piatto davvero tipico della tradizione culinaria dell’isola del sole, una ricetta propriamente siciliana apprezzata anche dai palati più esigenti.

Ma cosa sono le busiate col ragù di tonno? Ci troviamo di fronte, per la precisione, a uno sfizioso primo piatto a base di busiate e tonno.

Le busiate, sono una specie di pasta peculiare del trapanese e dell’agro ericino.

Si tratta fondamentalmente di maccheroni lunghi fatti in casa attorcigliandoli a un ramo di buso, che in dialetto trapanese è il fusto dell’ampelodesmo, una graminacea che vive su terreni brulli e sabbiosi, spesso in macchie, tipiche della prateria mediterranea e diffuse nella zona dell’agro ericino.

Il tonno appartiene alla famiglia del pesce azzurro: la sua carne è magra e ricca di grassi insaturi come gli omega 3, eccezionali per il benessere del nostro organismo.

Inoltre, essendo un pesce dalle grandi dimensioni, è eccezionale da adoperare in cucina perché se ne mangiano parti differenti che possono essere usate in tantissimi piatti, anche molto diversi tra loro.

La consistenza callosa delle busiate si abbina stupendamente con il sapore squisito del tonno rendendo questo primo piatto una vera squisitezza!

Grazie all’impiego dei suoi fantastici ingredienti, le busiate col ragù di tonno sono un’ottima idea per la vostra tavola.

Concordate con noi sulla bontà di questa ricetta?

Se preferite i primi piatti, lasciatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come la pasta col formaggio alla messinese, a una ricetta come il risotto alla marinara passando per la pasta alla Norma.

Altre ricette gustose

Ingredienti

Preparazione

Per preparare le busiate col ragù di tonno, occorre innanzitutto lasciare il tonno a bagno in acqua e sale per un’ora; poi, bisogna sgocciolarlo, asciugarlo e, dopo aver eliminato la pelle, tagliarlo a pezzettini.

Affettare quindi la cipolla e farla imbiondire in un tegame con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Unire adesso i pomodori pelati, privati dei semi e sminuzzati, le foglie di basilico, un pizzico di sale e una spolverata di pepe macinato al momento e cuocere per 10 minuti.

Far soffriggere l’aglio in una padella a parte con 5 cucchiai di olio e l’alloro, aggiungere il pesce e rosolarlo, rigirandolo nel condimento.

Bagnare con il vino e aspettare che sia evaporato, quindi eliminare l’aglio e versare il sugo di pomodoro.

Incorporare adesso poca acqua calda, cospargere di menta sminuzzata e proseguire la cottura per circa 20 minuti.

Lessare quindi le busiate in abbondante acqua salata con un cucchiaio d’olio, scolarle e ripassarle in padella con il ragù di tonno.

Servire infine le busiate col ragù di tonno calde in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare le busiate col ragù di tonno a un buon bicchiere di Santa Margherita di Belice Bianco.

Si tratta, in particolare, di un un vino vivace dal colore giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli, dal profumo delicato fruttato tipico e dal sapore fresco, armonico e asciutto.

Temperatura di servizio generalmente fra i 10 e i 12 gradi.