Castrato al forno alla messinese

Castrato al forno alla messinese
Home » Castrato al forno alla messinese

Il castrato al forno alla messinese è un secondo piatto saporito e deciso, tipico della città di Messina e ideale per un pranzo di festa.

Scopri anche

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per 4 persone
  • Tempo di preparazione: 2h 30m
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Complessivamente: 3h 30m

Presentazione

Il castrato al forno alla messinese è un piatto dal sapore decisamente ricco e intenso, tipicamente invernale.

Per accompagnare il castrato, il contorno ideale è il purè ma va bene qualsiasi altro contorno che preferite.

Una caratteristica di questa preparazione è la marinatura prolungata nell’aceto di vino rosso e negli aromi, che conferisce alla carne di castrato così un aroma intenso e caratteristico.

La carne ovina in Sicilia è molto apprezzata e consumata: agnelli, agnelloni, capretti e pecore sono alla base di diverse preparazioni di carne.

Fatta questa premessa, aggiungiamo che il consumo della carne di castrato è davvero molto diffuso nell’Isola del Sole.

Un’ultima notazione, prima di passare alla ricetta: la preparazione del castrato al forno messinese (“castratu a missinisa” in lingua siciliana) è alquanto lunga, ma il risultato sarà un piatto nutriente e saporito.

Ingredienti

Preparazione

Per preparare uno squisito castrato al forno alla messinese occorre innanzitutto preparare una marinata con aceto di vino rosso, rosmarino, sedano, carote, una grossa cipolla e pepe nero.

Immergere la carne di castrato nella marinata al fine di farla macerare per almeno un paio d’ore.

Trascorso questo lasso di tempo occorrerà adesso lavare, asciugare e mettere in una teglia la carne.

Unire lo strutto, la cipolla a pezzi, i pomodori spezzettati, il rosmarino, il sale marino di Trapani e una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento.

Successivamente mettere in forno caldo a circa 200° e cuocere per un’ora abbondante.

Infine, quando la carne di castrato sarà ben cotta, servirla in tavola ben calda accompagnandola con un bel purè di patate.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare il castrato al forno alla messinese a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Rosso Riserva. Si tratta di un vino fermo dal colore rubino più o meno intenso con riflessi violacei, odore gradevole e tipico, sapore armonico, asciutto e strutturato. Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi. Servire in calici ballon.