Coniglio in casseruola alla siciliana

Coniglio in casseruola alla siciliana
Home » Coniglio in casseruola alla siciliana

Il coniglio in casseruola alla siciliana è un secondo piatto appartenente al patrimonio culinario siciliano a base di coniglio e di pomodoro.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1h 45m
  • Complessivamente: 2 ore

Presentazione

Il coniglio in casseruola alla siciliana è una classica ricetta della cucina siciliana.

Carne di coniglio e pomodoro per questo secondo piatto un po’ complesso e che richiede un paio d’ore per la sua preparazione.

Una ricetta eccellente che vi ripagherà degli sforzi profusi: il coniglio in casseruola alla siciliana è perfetto per il pranzo della domenica o per una cena tra amici.

Si tratta di un secondo piatto davvero delizioso, facile da riprodurre, che vi permetterà di portare in tavola sapori e colori dell’Isola del sole.

Coniglio e pomodoro a braccetto

Il consumo della carne di coniglio è molto frequente in Sicilia e questa carne bianca diventa protagonista di numerose ricette tipiche della tradizione culinaria dell’isola.

Si tratta di una carne molto digeribile e ricca di potassio, sostanza di vitale importanza per il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare.

Inoltre, la carne di coniglio garantisce un buon contributo proteico e contiene pochissimo colesterolo.

Il pomodoro è un ortaggio eccezionale, fonte di moltissime caratteristiche positive per il nostro organismo.

Per cominciare, i pomodori contengono molta vitamina C e sali minerali e hanno pochissime calorie, circa 18 per ogni 100 g, di conseguenza costituiscono l’ingrediente perfetto per chi segue un regime alimentare ipocalorico.

Sono poi ritenuti un vero e proprio balsamo naturale per il muscolo cardiaco in quanto prevengono il pericolo di incorrere in gravi patologie e riducono i livelli di colesterolo nel sangue.

Sono ricchi di antiossidanti, specialmente di licopene, che proteggono l’organismo da malattie degenerative, e hanno notevoli proprietà diuretiche.

Il sapore caratteristico del coniglio si abbina grandiosamente con il sapore acidulo del pomodoro rendendo questo piatto gradito anche dai più piccoli.

A parte un buon coniglio (è ottimo quello selvatico, ma, in mancanza, si può sempre usare un buon coniglio di allevamento), questa ricetta prevede l’impiego di pochi ingredienti.

Non esitate a provare anche voi il coniglio in casseruola alla siciliana seguendo la ricetta che vi proponiamo in questa pagina.

Se amate i secondi piatti, fatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come le cozze scoppiate, a una ricetta come il pollo al forno con le patate passando per lo sformato di piselli freschi.

Altre ricette gustose

Ingredienti

Preparazione

Per preparare lo squisito coniglio in casseruola alla siciliana occorre innanzitutto tagliare a pezzi il coniglio e cuocerlo in un tegame con un po’ di olio extravergine di oliva, aglio e rosmarino tritati.

Bagnare poi con vino bianco, che dovrà evaporare e quindi aggiungere i pomodori passati al setaccio.

Unire un pizzico di sale marino di Trapani, una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento e far cuocere ancora un poco a fuoco basso.

A cottura ultimata, servire il coniglio in casseruola alla siciliana ben caldo in tavola accompagnandolo con purè di patate.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare il coniglio in casseruola alla siciliana a un buon bicchiere di Cerasuolo di Vittoria.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore rosso ciliegia, odore floreale e fruttato, sapore pieno, rotondo e asciutto.