Costolette di agnello al forno

Costolette di agnello al forno
Home » Costolette di agnello al forno

Le costolette di agnello al forno sono una buona idea per un pranzo domenicale: saporite e nutrienti rappresentano un’ottima idea per fare bella figura in tavola.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 2h 30m
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Complessivamente: 3h 1 m

Presentazione

Vi presentiamo la ricetta per preparare le costolette di agnello al forno da servire ai vostri ospiti, un ottimo secondo piatto facile e succulento che vi permetterà di portare sulla tavola una pietanza molto buona, energica e appetitosa.

Le costolette di agnello al forno sono una preparazione che parla della Sicilia, una terra in cui l’allevamento ovino appartiene alla tradizione da millenni e che si è tramandato di generazione in generazione sino ai nostri giorni.

Come sanno i lettori assidui del nostro blog, la cucina siciliana è piena di ricette a base di carne di pecora e di derivati del latte ovino, a partire dal castrato per passare alla ricotta fino al pecorino nelle sue diverse fasi di stagionatura.

La carne di agnello è peraltro una carne ricca di proteine ad alto valore biologico e di vitamine del gruppo B e possiede un gusto e un aroma piuttosto speciali, talmente peculiari che essa talvolta risulta poco gradita da alcune persone.

Vi lasciamo dunque a questa ricetta delle costolette di agnello al forno caratteristica della tradizione culinaria siciliana che risulterà senza dubbio apprezzata anche dai palati più difficili.

Se vi interessano i secondi piatti, fatevi stimolare dalle nostre proposte. Potrete spaziare da una ricetta come il pesce spada al forno con salsa di olive, a una ricetta come lo stoccafisso a ghiotta alla messinese passando per il pollo alla diavola.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare le costolette di agnello al forno

Preparazione delle costolette di agnello al forno

Per preparare le costolette di agnello al forno depositare in primo luogo la carne in una pirofila, unire un pizzico di sale, lo spicchio d’aglio schiacciato, la scorza di limone, il rosmarino e la salvia tritata.

Aggiungere il pepe nero macinato al momento, il vino bianco e tre cucchiai di olio extra vergine di oliva.

Coprire bene le costolette e metterle in marinata per un paio d’ore, voltandole ogni tanto.

Pulire le patate, sbucciarle accuratamente e tagliarle quindi a pezzi. Predisporre un trito di aglio, rosmarino, salvia e prezzemolo.

Successivamente depositare in una teglia antiaderente le patate a spicchi, il trito di aglio ed erbe, il sale e il pepe nero. Aggiungere quindi tre cucchiaiate di olio extra vergine di oliva e mescolare per bene le patate per dare loro sapore. Preriscaldare il forno e infornarle a 200 gradi per una mezz’oretta.

Trascorso questo lasso di tempo cacciare la teglia dal forno e aggiungere le costolette alle patate, bagnando gli ingredienti con il sugo della marinata. Amalgamare e cacciare in forno per altri 10 minuti, portando la temperatura a 180°.

Estrarre infine la teglia e servire le costolette di agnello al forno ben calde per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare le costolette di agnello al forno a un buon bicchiere di Faro.

Si tratta, in particolare, di un vino fermo dal colore rubino più o meno forte al rosso mattone con l’invecchiamento, dal profumo gradevole, etereo e persistente e dall’aroma di medio corpo tradizionale e asciutto.

Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi.