Costolette di agnello alla brace

Costolette di agnello alla brace
Home » Costolette di agnello alla brace

Le costolette di agnello alla brace sono una preparazione semplice e saporita.

Altre ricette gustose

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 25 minuti
  • Complessivamente: 35 minuti

Presentazione

Le costolette di agnello alla brace sono una tipica preparazione siciliana dei giorni consacrati alle scampagnate.

In Sicilia, la tradizione della carne preparata sulla brace è molto radicata.

Probabilmente il motivo di ciò deriva dal clima mite il quale invoglia spesso a organizzare occasioni conviviali fra parenti e amici in campagna o al mare durante le quali preparare dei sontuosi barbecue.

In queste allegre riunioni, la carne è presente in maniera preponderante: arrosti di maiale, salsiccia, vitello, coniglio e, naturalmente, anche la carne ovina come il castrato e l’agnello.

In altre sezioni del nostro blog presentiamo anche le ricette della vasta varietà di salse di accompagnamento a queste saporitissime preparazioni, che sono sempre un momento di aggregazione e di divertimento collettivo.

D’altronde, la natura del popolo siciliano è proprio improntata all’accoglienza e alla convivialità, come è noto e risaputo dappertutto.

In questa sede vi presentiamo la semplice ricetta delle costolette di agnello alla brace: la carne viene dapprima fatta marinare in una emulsione di olio extravergine di oliva, limone,  origano e pepe e poi arrostita sui carboni ardenti.

Ingredienti

Preparazione

Per preparare le gustose costolette di agnello alla brace, è necessario innanzitutto preparare l’emulsione per la marinatura.

Mettere dunque in una terrina il succo di limone unitamente a mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva, un pizzico di origano di montagna siciliano e una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento.

Battere con una forchetta l’emulsione per due – tre minuti, quindi versarla in una capiente insalatiera dove avremo precedentemente adagiato le costolette di agnello.

Spezzettarvi adesso di sopra le foglie di alloro e lasciare marinare la carne per almeno un’ora.

Trascorso questo lasso di tempo, sgocciolare la carne di agnello e arrostirla sui carboni ardenti, spennellandola con l’emulsione della marinata.

Aggiungere il sale marino di Trapani a fine cottura e cospargere il tutto con prezzemolo tritato molto finemente.

Servire infine le costolette di agnello alla brace caldissime in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare le costolette di agnello alla brace a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Rosso Riserva.

Si tratta di un vino fermo dal colore rubino più o meno intenso con riflessi violacei, odore gradevole e tipico, sapore armonico, asciutto e inoltre strutturato.

Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi. Servire in calici ballon.