Frittata di patate

Frittata di patate
Home » Frittata di patate

La frittata di patate, con la sua variante al forno, è una delle frittate più classiche, una vera e propria leccornia amata da grandi e piccini.

Altre ricette gustose

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per 4 persone
  • Tempo di preparazione: 5 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Complessivamente: 15 minuti

Presentazione

Ecco la ricetta della frittata di patate, un piatto veloce e soprattutto facile da realizzare, amato da tutti.

La frittata è una preparazione a base di uova, molto semplice da cucinare ma al tempo stesso molto appetitosa che può essere ulteriormente arricchita con una varietà inesauribile di ingredienti.

Inutile dire che la frittata è una preparazione versatile perché può essere consumata da sola, a tavola o in un panino, oppure usata come base o ingrediente per realizzare altre ricette.

Nello specifico, la frittata di patate è una ricetta veloce per cena, costituita dai classici ingredienti della frittata e dalle patate, un piatto gradito a grandi e piccini.

Ne esistono alcune varianti, fra le quali citiamo la frittata di patate al forno, ideale per tutti coloro che hanno poca dimestichezza con le fritture e si spaventano di effettuare la famosa manovra per girare la frittata in padella.

Oltre alle uova, l’ingrediente principale di questa saporita ricetta è la patata, un tubero ricco di sostanze in grado di apportare effetti benefici al nostro organismo.

L’abbondanza di potassio in essa contenuto è alquanto positiva in caso di ipertensione, essa racchiude inoltre oligoelementi e minerali come sodio, magnesio, calcio, fosforo e ferro.

Le patate sono l’ortaggio più adoperato in cucina, probabilmente per la loro facilità di abbinamento e preparazione in diverse pietanze, sia salate sia dolci, nelle quali le patate fanno da protagoniste.

Una ricetta ideale per tutti coloro che amano i sapori semplici e gustosi, per una cena tra amici e un buon bicchiere di vino.

La ricetta della frittata di patate si prepara in pochissimi passaggi e in una quindicina di minuti potrete servire il vostro secondo piatto invitante in tavola.

Ingredienti

Preparazione

Per preparare una saporita frittata di patate occorre innanzitutto sbucciare le patate e tagliarle a dadini, quindi metterle in una padella con l’olio extravergine di oliva, spolverare con un po’ di sale marino di Trapani e farle cuocere.

Nel frattempo sbattere le uova, aggiungere il formaggio pecorino grattugiato con un pizzico di pepe nero rigorosamente macinato al momento e mescolare.

Quando le patate saranno cotte aggiungere le uova e cuocere la frittata da un lato; girarla quindi con un coperchio e cuocere anche dall’altra parte.

A frittura ultimata asciugare l’olio che dovesse risultare in eccesso mediante l’uso della carta assorbente, quindi servire la frittata di patate in tavola ben calda per la consumazione.

Come fare se si vuole preparare la frittata di patate al forno

Nella versione al forno occorrerà invece versare il composto in una pirofila e cuocere il tutto in forno statico preriscaldato a 170° per una cinquantina di minuti.

Trascorso questo lasso di tempo, ai fini di dorare in superficie, occorre aumentare la temperatura del forno a 220° in modalità ventilata per qualche minuto, o, in alternativa, mettere in funzione il grill.

Suggerimento

La frittata di patate, sia nella versione in padella sia nella versione al forno, può essere arricchita anche con dell’ottimo caciocavallo ragusano tagliato a dadini o, se preferite, con un altro formaggio come la tuma o il primo sale.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare la frittata di patate a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Grecanico.

Si tratta, in particolare, di un vino fermo dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, dal profumo fruttato e dal gusto armonico, rotondo, delicato e asciutto.

Temperatura di servizio fra i 10 e i 12 gradi.

Conservazione

La frittata di patate può essere conservata in frigo per 2 giorni al massimo. Se ne sconsiglia la congelazione.