Minestra di ceci di San Giuseppe

Minestra di ceci di San Giuseppe
Home » Minestra di ceci di San Giuseppe

La minestra di ceci di San Giuseppe è un primo piatto gustoso, non calorico e del tutto vegetariano, adatta alle fredde sere invernali.

Scopri anche

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Complessivamente: 1h 15m

Presentazione

Oggi vi presentiamo la ricetta per la minestra di ceci di San Giuseppe. La nostra ricetta sarà perfetta da realizzare se vorrete pranzare o cenare in modo leggero e salutare, con poche calorie, ma senza mettere da parte i cibi saporiti.

E’ un piatto per certi versi un po’ laborioso, in quanto è necessario che i legumi vengano messi a bagno in acqua e bicarbonato la sera prima e che cuociano per almeno un paio d’ore.

I ceci sono l’ingrediente principale di questa minestra e contengono molti carboidrati e proteine. Si coltivano prevalentemente in India mentre in Italia sono prodotti nelle regioni meridionali e in Liguria.

Si tratta di legumi molto nutrienti e, a parte la soia, sono i più ricchi in termini di grassi, intorno al 4,9% nei ceci secchi e crudi. I ceci sono anche ricchi di proteine, di carboidrati e di fibre; queste ultime, però, contengono parecchia cellulosa che li rende un po’ irritanti per chi soffre di colite.

Inoltre, non sono molto facili da digerire; per questo motivo, anche chi ha problemi gastrici o intestinali dovrebbe mangiarne in quantità limitate.

Questa minestra di ceci di San Giuseppe si prepara tradizionalmente in alcuni paesi della Sicilia il 19 marzo, giorno in cui si celebra la festa di San Giuseppe.

Se amate le minestre, lasciatevi ispirare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come la minestra di fagioli borlotti (pasta câ fasola ‘ncirata), a una ricetta come il macco di fave passando per il brodo di maiale.

Ingredienti

Preparazione

Per preparare un gustoso piatto di minestra di ceci di San Giuseppe, mettere i ceci in acqua la sera prima con un pizzico di bicarbonato.

Bollirli in acqua moderatamente salata, assieme alle cipolle intere, al rosmarino e al prezzemolo.

A cottura ultimata, condire con l’olio extravergine di oliva crudo e con una spolverata di pepe rigorosamente macinato al momento e servire la minestra di ceci di San Giuseppe caldissima in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare la minestra di ceci di San Giuseppe a un buon bicchiere di Contea di Sclafani, un vino spumante dal colore rosato tenue più o meno carico; dal profumo fine e fruttato e dal sapore delicato, armonico, fresco e asciutto. Temperatura di servizio fra i 6 e gli 8 gradi.