Panzerotti con carne

Home » Panzerotti con carne

Ecco la classica ricetta dei panzerotti con carne siciliani: genuina e saporita e adatta specialmente per una ricorrenza o per un pasto veloce.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 1h 10m
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Complessivamente: 1h 30m

Presentazione

I panzerotti con carne sono una preparazione estremamente gustosa e saporita.

I panzerotti sono delle preparazioni tipiche dell’Italia del sud (particolarmente Puglia e Sicilia), tuttavia sono oramai diffusi in tutto il nostro Paese.

L’espressione panzerotto indica una preparazione formata da un rivestimento di pasta con un ripieno dolce oppure salato, fritto nello strutto (più nei tempi antichi) ovvero in olio (più al giorno d’oggi), che cuocendosi, si rigonfia, prendendo forma somigliante a una pancia (nei dialetti meridionali “panza”).

In questa ricetta, i panzerotti si riempiono con un succulento ripieno a base di carne di vitello tritata e di formaggio.

Se preferite il cibo da strada siciliano, fatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete navigare da una ricetta come le crispelle con la ricotta, a una ricetta come le quarume passando per le arancine con la ricotta.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare i panzerotti con carne

Preparazione dei panzerotti con carne

Per preparare gli squisiti panzerotti con carne, occorre innanzitutto preparare l’impasto.

Impastare vigorosamente la farina setacciata con due cucchiai d’olio, le uova, una punta di sale e l’acqua tiepida necessaria a ricavare un impasto soffice e uniforme. Avvolgerlo in una pellicola trasparente e metterlo da parte.

Friggere la carne tritata con il burro. Nel momento in cui questo sarà cotto, lasciarlo intiepidire e amalgamarlo con la besciamella, il salame tagliuzzato e la tuma ridotta a pezzettini.

Allungare la pasta in sfoglie sottili ritagliandovi quindi dei dischetti di approssimativamente 10 cm di diametro.

Distribuirvi quindi il ripieno predisposto e ricoprirlo piegando i dischetti a guisa di mezzaluna e sigillando debitamente i bordi, posteriormente ad averli inumiditi.

Friggere adesso i panzerotti in copioso olio extravergine di oliva in un tegame capiente e dai bordi alti.

Rimuovere l’olio che dovesse risultare in eccesso mediante l’utilizzo della carta assorbente e servire infine i panzerotti con carne ben caldi in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare i panzerotti con carne a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Ansonica.

Si tratta, in particolare, di un vino spumante dal colore giallo paglierino, dal profumo delicato gradevole e dal gusto sapido e asciutto.

Temperatura di servizio fra i 6 e gli 8 gradi.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.