Buccellati

Buccellati
Home » Buccellati

buccellati sono dei dolci tipici siciliani che si preparano per le festività natalizie. Presso ogni famiglia siciliana che si rispetti, all’inizio del mese di dicembre, ci si trova tutti assieme a preparare questo e altri dolci tipici della tradizione.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 8 persone
  • Tempo di preparazione: 1h 45m
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Complessivamente: 2h 25m

Presentazione

I buccellati (cucciddati o cuddureddi chini (cini) in lingua siciliana e a seconda della zona), sono dei dolci tradizionali tipici siciliani, diffusi in tutta la regione, e preparati nel periodo natalizio.

Vi descriviamo un dolce davvero peculiare della tradizione siciliana, una ricetta che si contraddistingue per la sua forte tipicità.

buccellati sono preparati in molte versioni a seconda delle zone di provenienza, gli ingredienti variano infatti a seconda delle diverse località.

La formulazione tradizionale prevede un impasto di pasta frolla steso a sfoglia non sottile e una farcitura a base di un ripieno di fichi secchi, uva passa, mandorle e scorze d’arancia.

Successivamente i buccellati si chiudono e si dà loro forma in diverse maniere, spesso, ma non esclusivamente, a ciambella.

Dicevamo delle diverse tipologie relative alle diverse zone: le differenze principali stanno sostanzialmente nel ripieno, che può essere di mandorle o di fichi secchi.

Il ripieno di mandorle è costituito da un impasto di mandorle pelate, cucuzzata (zucca candita) e inoltre gocce di cioccolata.

Il ripieno di fichi, più tradizionale, è invece fatto con un impasto di fichi secchi, frutta candita e pezzetti di cioccolata.

Il buccellato fatto in casa si ricopre solitamente con la glassa, mentre quello prodotto in pasticceria si ricopre solitamente con zucchero a velo o con frutta candita.

E’ un dolce che si conserva a lungo ed è sempre presente sulle tavole durante tutto il periodo natalizio.

Se amate i dolci, fatevi ispirare dalle nostre idee. Potrete spaziare da una ricetta come le paste all’antica di Montelepre, a una ricetta come i biscotti di San Martino passando per i biscotti siciliani alle mandorle.

Altre ricette gustose

Ingredienti

  • 500 g farina
  • 50 g strutto
  • 1 uovo
  • 100 g zucchero
  • un bicchiere di latte
  • una bustina di lievito
  • 200 g fichi secchi
  • 100 g mandorle e noci tritate
  • 100 g miele
  • la scorza grattugiata di un limone

Preparazione

Per preparare gli squisiti buccellati occorre prima di tutto amalgamare la farina con lo strutto, l’uovo, lo zucchero, la scorza di limone, il latte e il lievito lavorando bene la pasta.

Quando l’impasto sarà pronto occorrerà farlo riposare l’impasto coprendolo.

Il passo successivo consiste nel mescolare insieme ai fichi tagliuzzati ognuna delle mandorle, le noci e il miele.

Stendere così la pasta col matterello e ricavarne tanti rettangoli, in ognuno dei quali si mette, al centro, uno po’ di ripieno.

Come punto finale, alzare i lati più lunghi accostando i bordi e chiudere le estremità, ricavando grosse ciambelle.

Mettere queste in una teglia unta e velata di farina e infornare infine per 30-40 minuti.

I buccellati dovranno essere serviti freddi così che potranno essere gustati nel modo migliore.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare i buccellati a un buon bicchiere di Marsala Superiore Riserva Rubino Secco.

Si tratta, in particolare, di un vino fermo dal colore rubino con riflessi ambrati con l’invecchiamento, dal profumo tipico e dal gusto asciutto.

Temperatura di servizio fra gli 8 e i 10 gradi.