Involtini di pesce spada siciliani

Involtini di pesce spada
Home » Involtini di pesce spada siciliani

Gli involtini di pesce spada siciliani sono un secondo piatto tipico della tradizione culinaria messinese a base di pesce spada e di pecorino siciliano.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 6 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Complessivamente: 40 minuti

Presentazione

Gli involtini di pesce spada siciliani sono un secondo piatto eccezionale, un’idea davvero originale per un piatto semplice e al tempo stesso sfizioso.

Specifici della città di Messina, gli involtini di pesce spada sono una di quelle ghiottonerie che occorre provare a tutti i costi.

Conosciuti anche con il nome di braciole o braciolette altro non sono che dei minuti fagotti di pesce spada tagliato in fette molto sottili e ripieni con vari ingredienti tipici siciliani.

Sempre presente ovviamente il pangrattato aromatizzato con aglio, prezzemolo, capperi e pecorino grattugiato.

Il composto si amalgama con dell’ottimo olio d’oliva extra vergine e insaporito con un pizzico di sale e pepe. 

Il sapore delicato del pesce spada si abbina perfettamente con il sapore forte del pecorino siciliano contribuendo a rendere peculiare il carattere di questo secondo piatto.

Sono questi ingredienti unici a rendere gli involtini di pesce spada siciliani un secondo piatto prelibato.

Divertitevi quindi a realizzare questa gustosa ricetta con i vostri bambini o con i vostri cari in genere, attenendovi passo passo alle istruzioni che vi presentiamo!

Se preferite i secondi piatti, lasciatevi invogliare dalle nostre proposte. Potrete spaziare da una ricetta come la frittata di piselli, a una ricetta come le sarde alla brace passando per l’agnello in fricassea.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare gli involtini di pesce spada siciliani

Preparazione degli involtini di pesce spada siciliani

Per preparare gli squisiti involtini di pesce spada siciliani occorre innanzitutto amalgamare insieme il pangrattato, il pecorino, la polpa di pesce spada bollita, le olive e i capperi di Pantelleria tritati, il prezzemolo, la salsa di pomodoro, l’olio extravergine di oliva, il sale e il peperoncino.

Farcire adesso con questo impasto le fettine di pesce spada, arrotolarle e infilarle negli spiedini, alternando con foglie di alloro e spicchi di cipolla cruda.

Cuocere sulla brace e, a cottura ultimata, servire gli involtini di pesce spada siciliani ben caldi in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare gli involtini di pesce spada siciliani a un buon bicchiere di Delia Nivolelli Grecanico.

Si tratta, in particolare, di un un vino fermo dal colore paglierino tenue con riflessi verdolini, dal profumo delicato fruttato tipico e dal sapore asciutto, armonico e fresco.

Temperatura di servizio generalmente fra i 10 e i 12 gradi.