Filetti di sgombro in fricassea

Filetti di sgombro in fricassea
Home » Filetti di sgombro in fricassea

I filetti di sgombro in fricassea sono un secondo piatto a base di pesce dal sapore intenso e deciso.

Altre ricette gustose

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per 6 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Complessivamente: 55 minuti

Presentazione

I filetti di sgombro in fricassea sono un piatto molto saporito basato su una varietà di pesce azzurro, quale lo sgombro, eccellente soprattutto se cucinato al forno.

La sua carne è infatti saporita e delicata, gustosa e molto apprezzata dai consumatori.

Lo sgombro, inoltre, è facilmente digeribile e ricco di sali minerali, come il fosforo, il calcio e la vitamina A oltre che il salutare omega 3.

Basti pensare, a questo proposito, che un etto di questo squisito pesce azzurro contiene ben 2.5 grammi di acidi grassi omega 3!

Ricordiamo che gli omega 3 sono acidi grassi essenziali, per cui l’organismo non è in grado di sintetizzarli, è quindi nostro compito introdurli con la dieta.

I filetti di sgombro in fricassea sono una pietanza estremamente facile che dimostra ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, quanto il pesce azzurro sia ottimo e molto versatile in cucina.

Ingredienti

Preparazione

Per cucinare una deliziosa preparazione di filetti di sgombro in fricassea, occorre innanzitutto pulire il gustoso pesce azzurro e farlo a filetto, diliscandolo.

Sistemarlo adesso in una capiente pirofila con un po’ di olio extravergine di oliva, l’aglio tritato, il sale marino di Trapani e cuocerlo al grill.

A fine cottura versarvi quindi una salsa preparata con l’uovo sbattuto insieme al formaggio pecorino grattugiato, il succo di limone, abbondantissimo prezzemolo tritato e un pizzico di sale marino di Trapani.

Far stare ancora in forno fino a quando la salsa si rapprenderà e servire i filetti di sgombro in fricassea in tavola per la consumazione.

AbbinamentoAbbinamento

Suggeriamo di abbinare i filetti di sgombro in fricassea a un buon bicchiere di Sciacca Bianco, un vino fermo dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli; dal profumo delicato, fine e fragrante e dal gusto armonico, vivace e asciutto. Temperatura di servizio fra i 10 e i 12 gradi.