Polpette di melanzane

Polpette di melanzane
Home » Polpette di melanzane

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Le polpette di melanzane sono un secondo piatto allegro e gustoso, tipico della tradizione gastronomica siciliana.

Dosi per: 4 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Periodo di preparazione complessivo: 45 minuti

Polpette di melanzane: presentazione

Le polpette di melanzane sono un secondo piatto sempre apprezzato sulla tavola di chi ama le delizie del palato e si diverte a cimentarsi in cucina per realizzare piatti gustosi per fare bella figura in tavola.

L’ingrediente principale di questa ricetta sono le melanzane, le regine dell’estate siciliana.

La melanzana è un ortaggio per l’appunto tipicamente estivo, protagonista indiscusso della cucina siciliana.

Si tratta di un ortaggio ricco di sali minerali; su tutti ricordiamo potassio, fosforo e magnesio oltre a una discreta quantità di vitamine: vitamina A, quasi tutte le vitamine del gruppo B, vitamina C, K e J.

Le polpette di melanzane sono un piatto a forte caratterizzazione siciliana.

La Sicilia culinaria è una sorta di “paese della cuccagna” interamente da scoprire e completamente diverso da un posto all’altro.

Provate anche voi le polpette di melanzane, una ricetta saporita che soddisferà il palato dei vostri commensali.

Ingredienti

1 kg melanzane
2 spicchi d’aglio
un ciuffo di basilico
un ciuffo di prezzemolo
2 cucchiai di formaggio pecorino siciliano
pangrattato
farina
5 dl di salsa di pomodoro (se si gradisce)
olio extravergine di oliva
sale marino di Trapani
pepe nero macinato al momento

Polpette di melanzane: preparazione

Per preparare le gustosissime polpette di melanzane occorre innanzitutto mondare le melanzane stesse, sbucciarle e tagliarle a dadi. Ricoprirle di sale e metterle in uno scolapasta per un’oretta scarsa.

Successivamente lavarle e lessarle per una quindicina di minuti.

Quando saranno diventate tenere, asciugarle e traslocarle in una zuppiera. Pestarle con una forchetta e farle intiepidire.

A questo punto, aggregare il pecorino grattugiato, l’aglio e il prezzemolo tritati, l’uovo sbattuto, un pizzico di sale, una spruzzata di pepe nero macinato al momento e la quantità di pangrattato occorrente a ricavare un miscuglio consistente.

Dare forma all’impasto a guisa di polpette e passare queste ultime nella farina.

Friggerle quindi in una generosa quantità di olio di semi e posarle sulla carta assorbente al fine di eliminare l’olio in eccesso.

Servire infine le polpette di melanzane in tavola ovvero, se si gradisce, tuffarle nel sugo di pomodoro caldissimo e continuare la cottura per ulteriori dieci minuti.

Polpette di melanzane: abbinamento

Abbinamento

Concludendo, suggeriamo di abbinare le polpette di melanzane a un buon bicchiere di Cerasuolo di Vittoria, un vino fermo dal colore rosso ciliegia, odore floreale e fruttato, sapore pieno, rotondo e asciutto. Servire a una temperatura compresa fra i 14 e i 16 gradi dopo un opportuno periodo di decantazione.

Polpette di melanzane: note per la conservazione

Le polpette di melanzane possono essere conservate in frigorifero coperte con la pellicola trasparente al massimo per 2-3 giorni. Si tratta di una preparazione che può anche essere congelata: in questo caso però è molto importante che gli ingredienti adoperati siano freschissimi e non scongelati.