Caponata di melanzane

Caponata di melanzane
Home » Caponata di melanzane

La caponata di melanzane, autentico trionfo di sapori, è tra i piatti siciliani più conosciuti al mondo.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 6 persone
  • Tempo di preparazione: 25 minuti
  • Tempo di cottura: 35 minuti
  • Complessivamente: 1 ora

Presentazione

La caponata di melanzane è uno stuzzicante contorno, una preparazione perfetta per pranzi in famiglia o con gli amici.

Se siete alla ricerca di un contorno straordinario da presentare ai vostri ospiti, questa ricetta è proprio ciò che fa al caso vostro.

Con la caponata di melanzane siamo di fronte al re dei contorni siciliani, vero e proprio cavallo di battaglia della cucina siciliana in tutto il mondo.

L’etimologia del piatto sembrerebbe derivare dal capone, nome con il quale in alcune zone della Sicilia viene chiamata la lampuga, un pesce dalla carne pregiata ma piuttosto asciutta che veniva servito nelle tavole dell’aristocrazia condito con la salsa agrodolce tipica della caponata.

Il popolo, non potendo permettersi il pesce per via del costo, lo sostituì conseguentemente con le economiche melanzane. 

Della caponata di melanzane esistono infinite versioni, a noi piace questa (molto ortodossa, per la verità!) e ve la proponiamo.

Una ricetta che offre una preparazione genuina, succulenta e dal gusto eccezionale da seguire per un pasto gioioso e colorato, all’insegna della convivialità e del buon umore.

Se amate i contorni siciliani, fatevi invogliare dalle nostre proposte. Potrete spaziare da una ricetta come il qualeddu fritto, a una ricetta come il radicchio arrosto in salmoriglio passando per i broccoli soffritti.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare la caponata di melanzane

Preparazione della caponata di melanzane

Per preparare una squisita caponata di melanzane, occorre innanzitutto tagliare le melanzane a dadi, riporle in un colapasta e cospargerle di sale per togliere l’amaro.

Dopo una ventina di minuti lavarle con acqua fredda e asciugarle accuratamente con carta assorbente. Scaldare l’olio di semi e friggerle.

A parte affettare la cipolla e farla rosolare in un ampio tegame. Tagliare il sedano, snocciolare le olive e metterle in una casseruola con acqua bollente insieme ai capperi. Far cuocere per un po’ di tempo. Quando il sedano sarà quasi cotto, scolare e sciacquare con acqua fresca.

Versare il tutto nel tegame con la cipolla, aggiungere il concentrato di pomodoro, lo zucchero, l’aceto di vino rosso, il cacao e mescolare sempre con un cucchiaio di legno.

Dopo circa dieci minuti, togliere dal fuoco e unire le melanzane.

Amalgamare quindi il tutto rimestando per bene tutti gli ingredienti e lasciare riposare.

Servire infine la caponata di melanzane in tavola fredda per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare la caponata di melanzane a un buon bicchiere di Delia Nivolelli Inzolia.

Si tratta, in particolare, di un vino spumante dal colore giallo paglierino, dal profumo tipico fruttato e dal gusto pieno, armonico e asciutto.

Temperatura di servizio fra i 6 e gli 8 gradi.