Involtini di cotiche di maiale

Involtini di cotiche di maiale
Home » Involtini di cotiche di maiale

Gli involtini di cotiche di maiale (scorci i bracioli di maiali in lingua siciliana) non sono certo l’ideale per una dieta dimagrante, ma se non avete di questi problemi, non potete esimervi dal provare questa bontà!

Altre ricette gustose

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 6 persone
  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 1h 45m
  • Complessivamente: 2 ore

Presentazione

Gli involtini di cotiche di maiale sono il classico secondo piatto siciliano delle feste e della domenica, da preparare quando si ha un po’ di tempo da dedicare alla cucina e voglia di qualcosa di speciale.

Per preparare questa bomba di sapore (ma, ahinoi, anche di calorie!), bisogna acquistare delle buone cotiche di maiale, meglio se di maialino dei Nebrodi, tanto per restare nel contesto territoriale che ha dato origine a questa succulenta preparazione, e cioè la provincia di Messina.

Occorre però mettere in preventivo di impiegare un paio di ore di tempo per poter eseguire la preparazione completa di questa ricetta; state però certi che il risultato finale vi ripagherà abbondantemente della vostra fatica e della vostra pazienza!

Ingredienti

Preparazione

Per preparare un sugoso piatto di involtini di cotiche di maiale, denominate in dialetto messinese scorci i bracioli di maiali, occorre innanzitutto fiammeggiare le cotiche di maiale, lavarle accuratamente e lessarle in abbondante acqua salata.

Preparare poi un composto con il pangrattato, il formaggio pecorino grattugiato, l’aglio, il prezzemolo, un pizzico di sale marino di Trapani e una generosa spolverata di pepe nero macinato al momento.

Quando le cotiche saranno cotte, tagliarle a fette di circa 8 cm., mettete su ognuna un poco di composto, avvolgerle e fermarle con uno stuzzicadenti.

In un tegame far rosolare la cipolla affettata, unire il passato di pomodoro, salare, pepare, adagiarvi gli involtini e lasciare cuocere a fuoco lento per almeno un’ora e mezza.

Servire infine gli involtini di cotiche di maiale caldissimi in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo di abbinare gli involtini di cotiche di maiale a un buon bicchiere di Contea di Sclafani Nero d’Avola Riserva, un corposo vino fermo dal colore rubino con riflessi violacei, dall’odore fruttato e dal gusto corposo e asciutto. Un vino che si presta in modo eccellennte all’abbinamento con questa ricetta. Temperatura di servizio fra i 16 e i 18 gradi.