Sformato di fagiolini

Sformato di fagiolini
Home » Sformato di fagiolini

Lo sformato di fagiolini è una preparazione morbida e saporita che in genere piace a tutti, un’ottima soluzione per proporre un po’ di verdura anche a chi non ha proprio la passione degli ortaggi. Nella cucina classica è in genere servito come ricco antipasto, ma basta aumentare un minimo la porzione per presentarlo in tavola al posto di un secondo tradizionale.

Dosi e tempi di preparazione

  • Dosi per: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Complessivamente: 1 ora

Presentazione

Lo sformato di fagiolini possiede tutte le caratteristiche positive che sono in grado di fornirci i fagiolini; un ortaggio molto presente sulle nostre tavole.

I fagiolini possiedono infatti fibre vegetali delicate e molto attive e sono quindi adattissimi a chi ha bisogno di regolare l’intestino.

Lesseremo dapprima i fagiolini in abbondante acqua salata quindi li insaporiremo con un soffritto di cipolla, prezzemolo e sedano.

Aggiungeremo una buona quantità di besciamella, una spolverata di pecorino siciliano stagionato e poi via in forno, fino a ottenere uno sformato da leccarsi i baffi.

Chi può opporsi a una ghiotta tentazione come lo sformato di fagiolini? Ai fornelli allora, e buon appetito!

Se amate i secondi piatti, lasciatevi stimolare dalle nostre idee. Potrete spaziare da una ricetta come il pollo in padella alla siciliana, a una ricetta come le falde di peperoni ripieni al forno passando per le polpette di melanzane.

Altre ricette gustose

Ingredienti per preparare lo sformato di fagiolini

Preparazione dello sformato di fagiolini

Per preparare il gustoso sformato di fagiolini occorre innanzitutto lessare leggermente i fagiolini con un pizzico di sale marino di Trapani.

Soffriggere nell’olio extravergine di oliva la cipolla, il prezzemolo, il sedano, unire i fagiolini, che vanno conditi con un pizzico di sale e una generosa spolverata di pepe nero rigorosamente macinato al momento.

Preparare la besciamella con il burro, la farina e il latte. Unirla ai fagiolini, preparati prima, assieme a un po’ di pecorino grattugiato e alle uova battute.

Amalgamare il tutto, versare in una pirofila imburrata e cuocere quindi in forno per 30 – 35 minuti a 200°.

A cottura ultimata, servire in tavola lo sformato di fagiolini ben caldo in tavola per la consumazione.

Abbinamento

Abbinamento

Suggeriamo, come abbinamento, di accompagnare lo sformato di fagiolini a un buon bicchiere di Delia Nivolelli Müller Thurgau.

Si tratta, in particolare, di un vino fermo dal colore giallo paglierino; dal profumo tipico, delicato, e leggermente aromatico e dal sapore asciutto e fruttato.

Temperatura di servizio fra i 10 e i 12 gradi.